Il Mio Account

Come scrivere e inviare un curriculum per Amazon (+esempi)

Se entrare a far parte di Amazon è sempre stato il tuo sogno, sei capitato sulla pagina che fa per te: ecco come scrivere e inviare un curriculum per Amazon davvero Unlimited!

Dario Cremonesi
Dario Cremonesi
Esperto di Carriere
Come scrivere e inviare un curriculum per Amazon (+esempi)

Definizione: Un curriculum vitae solido e ben costruito aumenta le tue possibilità di lavorare per Amazon. Ciascuna delle sezioni del tuo curriculum deve essere personalizzata per un’offerta di lavoro specifica e finalizzata ad attirare l’attenzione dei selezionatori su di te.

Come sarebbe bello se un’offerta di lavoro ti venisse recapitata a casa in massimo 1-3 giorni lavorativi per corriere espresso!

 

5 stelle per il servizio Prime e recensione al miele!

 

E purtroppo invece l’articolo desiderato non è al momento disponibile: l’unica soluzione che ti rimane è di costruire un curriculum per Amazon che costringa Jeff Bezos a interrompere i viaggi spaziali!

 

Continua a leggere e vedrai come:

 

  • Scrivere un curriculum per Amazon.
  • Sfruttare i tuoi punti di forza nel curriculum per Amazon per attrarre i selezionatori.
  • Ottenere un’offerta di lavoro dal colosso di Beacon Hill!

 

Eccoti altri articoli selezionati dalla nostra rassegna:

Eccoti un esempio di impiegato al Front Desk da utilizzare come base per il tuo CV

 

 

Esempio di curriculum per Amazon

 

Marco Fabbri

Via Galveno 5, 40126, Bologna (BO)

marco.fabbri@mail.com

+39 333 22 11 444

linkedin/in/marco-fabbri

 

Responsabile di magazzino esperto con 10 anni di esperienza all’interno di importanti gruppi internazionali di logistica, mi occupo della gestione del personale, dell’organizzazione e di tutte le attività di magazzino. Lo scorso anno, grazie all’introduzione di un nuovo sistema di RDT, ho aumentato la velocità di produzione dei nostri 56 dipendenti, raggiungendo il 96% di consegne effettuate ai clienti nelle tempistiche corrette. Desidero offrire le mie competenze strategiche a Amazon.

 

Esperienze lavorative

 

Responsabile di magazzino

JFG Speditor S.p.A., Bologna

Luglio 2016-oggi

  • Gestione di 56 dipendenti della struttura, con l’organizzazione dei turni per i diversi reparti di carico/scarico, allocazione merci e spedizione degli ordini.
  • Riduzione dei tempi di stoccaggio medi del 17%, superando le 4.200 spedizioni giornaliere.
  • Rivoluzione del packaging con l’introduzione di modelli su misura per la merce, con risparmio di oltre 42.500 euro all’anno.
  • Preparazione dei report mensili, semestrali e annuali, con la ridefinizione degli obiettivi primari di KPI.
  • Responsabile del controllo qualità del magazzino, con un risultato finale di 97/100 da audit trimestrali.

 

Impiegato logistico

UHD Express S.R.L., Bologna

Marzo 2011-Giugno 2016

  • Allocazione di un budget di 6.000.000 di euro divisi per centri di costo.
  • Gestione quotidiana dei movimenti contabili e preparazione delle commesse interne di produzione.
  • Contatto diretto settimanale con 21 fornitori, in Italia e all’estero.
  • Registrazione fatture, contatti con le banche e contabilità generale, assicurando il corretto flusso dei pagamenti.
  • Verifica settimanale e mensile di scorte e giacenze, riducendo i costi di magazzino del 26%.

 

Istruzione

 

Laurea triennale in Economia

Università di Bologna

2008-2011

Valutazione finale: 110/110

 

Diploma di ragioneria

Istituto tecnico commerciale Alberighi, Bologna

2003-2008

Valutazione finale: 98/100

 

Competenze

 

  • Pianificazione aziendale
  • Gestione del team
  • Organizzazione del tempo
  • Capacità analitica
  • Problem solving
  • Controllo qualità
  • Contabilità
  • Utilizzo gestionali AS400 e Oracle

 

Certificazioni

 

  • Corso di Supply ChainBologna Business School (200 ore), Bologna, 2020.
  • Corso di programmazione della produzione, IFOA, (20 ore), Online, 2019.

 

Lingue

 

  •  Inglese B2

 

Ecco un curriculum che non passerà inosservato sotto i lettori di codice a barre!

 

1. Cura l’impaginazione del tuo curriculum per Amazon

 

Ogni volta che pigi sul tastone giallo “Procedi all’ordine”, che sia per un cavatappi da parete o il dispenser di sapone a forma di testa Moai, un dipendente Amazon ha già finito lo stretching e dato un’ultima aggiustata agli scarpini.

 

Niente è lasciato al caso: per la logistica Amazon utilizza un sistema di “disordine casuale”, un complesso algoritmo Gaussiano per assicurarsi che i dipendenti possano sempre fare meno strada possibile in magazzino e trovare tutto ciò di cui hanno bisogno.

 

E anche se il tuo CV da compilare non ha bisogno di matrici e formule matematiche troppo complesse, dovrai pur sempre vedertela con i famigerati software ATS, intelligenze artificiali in grado di valutare la qualità della tua candidatura. Ecco il formato del curriculum, ciò di cui tenere conto:

 

  • Scegli l’ordine cronologico inverso, partendo dalle esperienze più recenti.
  • Scegli un font per CV senza grazie, come Arial o Verdana, 11-12 punti.
  • Lascia 2,5 cm di margine per ogni lato.
  • Imposta l’interlinea a 1,15.
  • Lascia spaziature evidenti tra un paragrafo e l’altro.
  • Non utilizzare modelli di curriculum con canva o il modello di curriculum europeo.
  • Prediligi numeri e cifre rispetto a testi lunghi.
  • Scegli con cura le parole chiave.

 

Una volta fatto, salva il tuo CV in PDF, di modo da non intaccare, neanche per sbaglio, la formattazione del documento. Ciò permetterà un download di CV omogeneo su tutti i dispositivi.

Suggerimento bonus: per non diventare troppo prolisso, il tuo curriculum non dovrebbe mai superare una pagina, con il limite massimo fissato a due.

2. Metti in mostra le tue qualità nel profilo del curriculum per Amazon

 

Il profilo è la prima sezione che i selezionatori vedranno sul tuo curriculum, necessaria a dimostrare che sei un candidato davvero Prime!

 

È un po’ l’equivalente della scheda prodotto sul sito: se in 4 o 5 righe sei riuscito ad attirare l’attenzione del selezionatore (quello in carne ed ossa) hai buone possibilità di concludere l’acquisto, o perlomeno che il recruiter ti metta nella lista dei desideri.

 

A questo proposito, tieni sempre a mente due fattori:

 

  • La tua presentazione deve essere specifica per Amazon, ergo niente curriculum riciclati.
  • La tua presentazione deve essere su misura per una specifica offerta di lavoro.

 

 L’algoritmo del profilo è semplice:

 

  1. Aggettivo+mansione/titolo di studio
  2. Anni di esperienza sul campo
  3. Successi ottenuti
  4. Competenze
  5. Cosa hai da offrire ad Amazon

 

Ed ecco qualche riga in grado di far sobbalzare persino la voce robotica di Alexa:

 

Esempio di profilo nel curriculum per Amazon

CORRETTO
Esperto responsabile di produzione con una carriera di 8 anni in aziende di medie e grandi dimensioni, mi occupo della definizione delle diverse fasi di produzione aziendale. Grazie a una pianificazione strategica accorta, lo scorso anno ho aumentato le risorse allocate al delivery del 12,6%, riducendo gli sprechi per oltre 120.000 euro. Sono desiderosa di offrire le mie competenze strategiche e organizzative al polo logistico di Amazon di Vercelli.
SCORRETTO
Come responsabile di produzione, mi occupo di pianificazione e coordinamento. Inoltre, sono responsabile del controllo di qualità. Credo fermamente in ciò che faccio e sono determinato a costruire business solidi e duraturi per i vostri clienti.

Non è una marchetta pubblicitaria, quindi evita le frasi ad effetto da mailing list (dai, non le legge nessuno!).

 

Piuttosto concentrati su risultati concreti e competenze personali acquisite, di modo che i selezionatori possano inquadrarti fin dalle prime righe e farsi un’idea delle tue reali potenzialità.

 

Questo vale anche per i lavori entry level alle prese con la creazione del loro primo curriculum:

 

Esempio di profilo da stagista nel curriculum per Amazon

CORRETTO
Entusiasta neolaureato in Economia e Commercio con valutazione finale di 107/110, sono alla ricerca di una posizione di analista finanziario in una azienda importante per consolidare il mio livello di preparazione. Negli ultimi 6 mesi ho avuto modo di lavorare come analista di dati in una multinazionale svedese, rafforzando il mio pensiero analitico e sviluppando il problem solving. Per questo desidero mettermi in gioco candidandomi come Finance Analyst Intern ad Amazon.
SCORRETTO
Laureato da poco in Economia, sono alla ricerca del mio primo impiego. Sono molto determinato e voglio crescere in una azienda solida, pronto a rimboccarmi le maniche e dare il massimo ogni giorno. Anche se sono giovane, mi sento pronto ad entrare nel mondo del lavoro, sempre alla ricerca del miglior risultato possibile.

Senza fornire un qualche dato tangibile a sostegno delle tue tesi, difficilmente i selezionatori ti affideranno una posizione lavorativa solo grazie a una fumosa promessa futura.

 

In fondo, quando metti un prodotto nel carrello non dai anche tu la priorità allo speditore che ha maggiori recensioni positive e risulta più affidabile?

 

3. Racconta la tua esperienza lavorativa nel curriculum per Amazon

 

“La vita è troppo breve per frequentare persone che non sono intraprendenti”.

 

Le parole di Jeff Bezos non lasciano spazio a dubbi: se vuoi lavorare per Amazon devi essere uno che si dà da fare. E pure parecchio.

 

Attenzione però: questo non significa rimpinzare il tuo CV con ogni singola esperienza lavorativa maturata nel tempo; non cambierai la giornata ai recruiter raccontando del tuo primo chiosco di limonate a 200 lire che hai aperto nel ‘95, a meno che nel frattempo tu non abbia avviato un business in franchising degno di nota. Ciò darà al documento l'aspetto di un fac simile di CV, più che di un documento pensato appositamente per la candidatura in questione.

 

Dunque, come fare? Beh, il punto di partenza è sempre l’offerta di lavoro:

 

  • Leggi con attenzione le richieste di Amazon per quella determinata posizione.
  • Cerca le competenze e le abilità richieste.
  • Pensa a compiti e mansioni nelle tue precedenti esperienze lavorative che ti hanno permesso di sfruttare e accrescere le tue capacità.
  • Crea un elenco di esperienze lavorative supportato da numeri e percentuali.

 

Come vedrai qui sotto, più che sulle mansioni, concentrati sul risultati ottenuti:

 

Esempio di esperienza lavorativa nel curriculum per Amazon

CORRETTO

Magazziniere

TopShip Italy S.p.A., Roma

Marzo 2018-oggi

  • Imballaggio di oltre 250 colli al giorni di differenti dimensioni.
  • Aumento della velocità di carico e scarico della merce in entrata.
  • Riduzione dei danni alla merce dell’85% dopo un mese.
  • Scansione e inventario di oltre 15.000 prodotti di magazzino con aumento dell’efficienza lavorativa del 40%.
SBAGLIATO

Magazziniere

TopShip Italy S.p.A., Roma

Marzo 2018-oggi

  • Carico e scarico
  • Scansione ordini
  • Imballaggio
  • Spedizioni

La vedi la differenza? Il primo candidato avrà sicuramente più possibilità di mettere piede all’interno del centro di distribuzione, mentre il secondo dovrà limitarsi ad aspettare il corriere alla finestra di casa.

 

E lo stesso vale per qualsiasi altra posizione lavorativa per la quale ti stai candidando.

 

Ma non è finita qui: oltre ai tuoi risultati più brillanti, è cruciale che tu valorizzi anche le tue competenze, siano hard o soft skills.

 

Certo, è difficile dare una definizione universale di competenze da sfruttare per qualsiasi professione, quindi come hai visto a inizio paragrafo, concentrati ancora una volta su quanto richiesto nello specifico dall’offerta di lavoro.

 

Di base, sappiamo che puoi aggiungere queste competenze professionali al CV per Amazon:

 

 

La cosa migliore è stilare un elenco di tutte le abilità di cui sei in possesso, come di seguito.

 

Esempio di competenze per il curriculum per Amazon

 

  • Problem solving
  • Comunicazione efficace
  • Gestione del tempo
  • Orientamento al risultato
  • Curiosità
  • Orientamento al cliente
  • Motivazione
  • Velocità di apprendimento
  • Organizzazione del lavoro
  • Competenze interpersonali

 

A queste si aggiungono le competenze specifiche per un determinato lavoro, come l’utilizzo di un software o di una attrezzatura specifica, le conoscenze approfondite della materia e tutte le abilità tecniche che hanno affinità con la posizione che desideri. Il tuo curriculum vitae in Word apprezzerà.

Suggerimento bonus: non sottovalutare l’importanza delle soft skills, ma anzi fai leva sulle tue competenze trasversali. Secondo le ricerche di Accenture per conto della stessa Amazon, nel post pandemia saranno necessari dipendenti con un altro grado di resilienza. 

 

4. Aggiungi l’istruzione nel tuo curriculum per Amazon

 

Già, Kindle e Audible non sempre bastano: se per alcune professioni non avrai bisogno di particolari titoli di studio, per altre la laurea rimane ancora un requisito essenziale.

 

Come fare a dunque a valorizzare il tuo grado di istruzione all’interno del CV?

 

Prima di tutto, leggi con attenzione i requisiti dell’offerta di lavoro.

 

Secondo punto, considera le informazioni dell’istruzione nel CV sono inversamente proporzionali all’esperienza lavorativa maturata sul campo.

 

Se ci pensi è abbastanza intuitivo: se ti sei diplomato lo scorso anno il tuo diploma è un valore aggiunto, ma quale HR andrà a sindacare sugli studi superiori completati 10 anni fa?

 

Nel primo caso, sul tuo CV basterà inserire quanto segue:

 

  • Titolo di studio
  • Istituto/ateneo frequentato
  • Data e luogo
  • Valutazione finale (solo se favorevole)

 

Fine. Conferma l’ordine.

 

Se invece sei ancora molto giovane e non hai avuto modo di maturare grandi esperienze professionali, e sei alle prese col tuo CV da studente senza esperienza, la tua educazione può rivelarsi un’arma in più, aggiungendo:

 

  • Esperienze all’estero
  • Titolo della tesi
  • Seminari
  • Programmi di eccellenza
  • Progetti scolastici

 

Ecco qui:

 

Esempio di istruzione nel curriculum vitae per Amazon

CORRETTO

Laurea triennale in Ingegneria Elettronica

Politecnico di Milano

2016-2019

Valutazione finale: 105/110

  • 8 mesi di studio all’Università di New York.
  • 2° Classificato al progetto europeo di microelettronica.
  • Partecipazione al seminario “AI per l’economia del futuro”, Milano, 24 maggio 2018.

Suggerimento bonus: non prendere sottogamba la tua istruzione, perché Amazon non lo fa. Tieni presente che il colosso americano ha avviato un piano di riqualificazione per i dipendenti fino al 2025, investendo una cifra che si aggira intorno ai 700 milioni di dollari.

5. Aggiungi un tocco di te nella sezione bonus del curriculum vitae per Amazon

 

Ora il tuo curriculum sta in piedi da solo, ma è arrivato il momento di dare quel tocco di classe in più, la differenza tra aspettare una consegna espresso in salotto in pantofole o doversi infilare la tuta sopra il pigiama per andare fino all’Amazon Hub.

 

L’obiettivo è dunque far fare al tuo curriculum un bel salto di qualità, aggiungendo informazioni che non sono direttamente collegate a nessuna delle sezioni precedenti. Ti basti pensare a:

 

  • Corsi di specializzazione
  • Certificazioni linguistiche
  • Partecipazione ad associazioni
  • Volontariato
  • Pubblicazioni
  • Premi e riconoscimenti
  • Hobby

 

Naturalmente non sei obbligato a inserire tutte queste sezioni e non tutte avranno lo stesso peso: tanto per capirci, parlare l’inglese sarà più determinante per la tua candidatura rispetto alla tua passione per il lavoro a maglia e un corso di aggiornamento avrà più peso della tua collezione di francobolli rari del Tonga.

 

Detto questo, ricorda che se vuoi puoi approfondire nel testo mail per invio del CV la sezione. Ecco un piccolo esempio da sfruttare per la tua sezione bonus:

 

Esempio di sezione bonus per il curriculum vitae per Amazon

CORRETTO

Corsi di specializzazione

 

  • Corso di Amministrazione e controllo (150 ore), Milano, 2021.
  • Partecipazione al seminario “Il settore dei trasporti: uno sguardo al futuro” in qualità di relatore, Milano, 27 gennaio 2020.

 

Lingue

 

  • Inglese C1, Cambridge Advanced, 2021.

Suggerimento bonus: nonostante sia possibile allegare più file per la tua candidatura, è lo stesso Amazon a ricordare nella sezione Q&A che, “essendo un’azienda peculiare, non accettano lettere di presentazione”. In questo caso, concentra tutte le tue energie sulla stesura del tuo CV. Per sopperire alla tua lettera di presentazione, potresti inserire il link al tuo profilo di Linkedin nella sezione contatti.

6. Invia la tua candidatura a Amazon

 

Finalmente ce l’hai fatta! Il tuo curriculum vitae per Amazon è pronto ad essere inviato!

 

Ma come fare a ufficializzare la tua candidatura?

 

Bastano pochi semplici passaggi per mandare il tuo curriculum ad Amazon:

 

  • Vai sul sito https://www.amazon.jobs/it, il portale “Lavora con noi” di Amazon.
  • Affina la ricerca impostando la località oppure il tipo di lavoro a cui sei interessato.
  • Una volta trovata l’offerta di lavoro che fa per te, premi su “Candidati ora” in alto a destra.
  • Accetta l’informativa sulla privacy per proseguire nella candidatura.
  • Compila tutti i campi richiesti e allega il tuo curriculum, non più grande di 25MB.
  • Una volta fatto, ricontrolla attentamente tutti i tuoi dati, quindi invia la tua candidatura.

 

Ecco fatto! Ora non resta che attendere la chiamata dei selezionatori!

 

 

Punti chiave

 

Rivediamo ancora una volta i punti chiave di questa guida per scrivere e inviare un curriculum ad Amazon:

 

  • Cura l’impaginazione, dividendo il documento in sezioni separate.
  • Inserisci il tuo profilo in alto: fungerà da breve presentazione.
  • Racconta le tue esperienze lavorativa più significative, corredate di numeri e percentuali.
  • Elenca le tue competenze sia hard che soft, andando incontro alle esigenze dell’azienda.
  • Includi una sezione bonus dedicata a lingue, corsi di aggiornamento e a tutte quelle abilità che non è stato possibile includere nelle sezioni precedenti.
  • Invia la tua candidatura dal canale ufficiale Amazon.Jobs.

 

E con questo è davvero tutto! In bocca la lupo per la tua candidatura in Amazon! Se hai altre domande, dubbi o vuoi approfondire, scrivici nella chat qui sotto e saremo lieti di rispondere a ogni tua richiesta! Alla prossima!

Valuta il mio articolo!: curriculum amazon
Grazie per aver votato!
Media: 5 (2 voti)
Dario Cremonesi
Dario Cremonesi
Un ex HR business partner con centinaia di talenti IT in tutta Italia che scrive consigli per curriculum e lettere di presentazione per ResumeLab Italia per condividere consigli e la passione per il recruiting.

Era interessante? Ecco articoli simili