Il Mio Account

Curriculum da Graphic Designer: ottimi esempi di CV in PDF

Sei creativo e credi che esprimersi attraverso un foglio o una immagine sia meglio di mille parole. Allora devi assolutamente leggere la ​guida sul curriculum da graphic designer.

Mara Esposito
Mara Esposito
Esperta di Carriere
Curriculum da Graphic Designer: ottimi esempi di CV in PDF

Astratto: Il graphic designer o grafico conosce programmi di progettazione grafica in 2D e 3D, ha doti di impaginazione, packaging e modellazione delle immagini. La guida si propone di offrire una soluzione professionale ai Graphic Designer che vogliono candidarsi per lavori in aziende ed enti vari.

Essere creativi non significa essere anarchici. In un curriculum, uscire troppo fuori dagli schemi porterà i recruiter a perdere troppo tempo ad analizzare il tuo profilo. E, automaticamente, risulterai un profilo inadeguato a partecipare ad un contesto lavorativo.

 

La giostra però inizia a funzionare se riesci a portare quei canoni all'interno di un curriculum da graphic designer, allineandolo alle richieste del mercato. Così, arriverai ad ottenere un colloquio di lavoro.

 

In questa guida:

 

  • Scoprirai come realizzare un CV da grafico
  • Troverai suggerimenti e consigli sulla migliore impaginazione per un maestro della grafica
  • Leggerai consigli per aumentare le tue probabilità di arrivare al colloquio

 

Ma a cosa ti vuoi candidare? Dai un occhio a questi articoli:

 

 

Ecco un CV da Graphic Designer in PDF da poter utilizzare come base per il tuo.

 

Risparmia ore preziose e crea un CV come questo. Scegli un modello di curriculum vitae, compilalo e personalizzane ogni dettaglio. Semplicemente e con efficacia. Scegli uno dei 21 modelli di curriculum vitae e crea il tuo curriculum vitae online

 

CREA IL TUO CV

 

Esempio di come fare un curriculum perfetto

 

Cosa dicono gli utenti di ResumeLab:

Ieri ho avuto il mio primo colloquio e il responsabile delle risorse umane ha iniziato la discussione complimentandosi per il mio curriculum vitae.
Luigi

Amo la varietà di modelli e stili. Bravi, continuate così!
Davide

Il mio precedente CV era veramente mediocre, malgrado tutto il tempo passato a provare a fare modifiche su Word. Ma grazie a questo software, posso modificare tutto facilmente.
Daniela

CREA IL TUO CV

 

CV da Graphic Designer in PDF da utilizzare come riferimento

 

Tonia Trevisani

Junior Graphic Designer

Bergamo, Lombardia, Italia

+39 336 11 111 11

mail@toniatrevisani.it

pinterest.com/toniatrevisani1234/

 

Profilo

Giovane Junior Graphic Designer con 1 anno di esperienza nel campo del Web Design e 6 mesi di esperienza nel mondo della stampa e della tipografia. Progettazioni grafiche per uno studio di Marketing mi hanno permesso di partecipare a progetti per gestire la brand identity e realizzare progetti di comunicazione Online e Offline, sviluppando elementi grafici per oltre 15 siti web tramite CMS. Sono dotato di una grande flessibilità e di orientamento al cliente, che mi permette di approcciarmi spigliatamente e professionalmente con Alti dirigenti di aziende.

 

Esperienza lavorativa

 

Junior Graphic Designer

Digital Bergamo SRL

Marzo 2020 - Presente

Bergamo, Lombardia, Italia

Risultati e responsabilità:

  • Progettazione grafica e realizzazione, in collaborazione con Art Director e Marketing Manager della brand identity
  • Modifica di articoli e grafiche per oltre 15 siti web per altrettanti clienti per CMS
  • Ideazione di layout per infografiche, di layout per siti e applicazioni custom, supportando le richieste di UI/UX Manager
  • Sviluppato le immagini, il layout e le grafiche per il sito web dell’azienda

 

Apprendista Tipografo

Carta & Carta

Giugno 2019 - Gennaio 2020

Bergamo, Lombardia, Italia

Risultati e responsabilità:

  • Creazione di modelli per packaging per 3 prodotti di parafarmacia per aziende farmaceutiche italiane
  • Realizzazione di oltre 100 stampe per tesi di laurea e documenti accademici

 

Corsi e attestati

 

  • Attestato di conoscenza della lingua tedesca - Istituto Goethe - Febbraio 2021
  • Frequentazione del Corso per Photoshop Specialist - ILAS - Settembre 2020 
  • Master in Disegno Digitale - Udemy - Dicembre 2019

 

Educazione

 

Laurea triennale in Digital Fashion

Istituto IED

Settembre 2016 - Dicembre 2019

Milano, Lombardia, Italia 

Risultati ottenuti:

  • Partecipazione a un progetto per la realizzazione di uno stand per la Milano Fashion Week del 2018

 

Competenze professionali

 

  • Scienza del colore
  • Adobe Creative Suite
  • Processi di stampa
  • Grafica in RGB e CMYK
  • Photoshop
  • Illustrator
  • InDesign
  • Intelligenza emotiva
  • Organizzazione

 

Il modello è professionale e segue gli standard usati per fare un curriculum a cronologia inversa. Anche per creare un CV da grafico è importante seguire degli standard e degli schemi ben precisi.

 

1. Inizia dalla formattazione del Curriculum da Graphic Designer

 

La creatività non paga nei CV. O meglio, lo fa, ma lo fa fino a un certo punto. I recruiter apprezzano l’originalità nei CV, purché sia nei canoni e nei parametri che loro conoscono per analizzare un CV. 

 

Del resto ogni recruiter impiega meno di un minuto per analizzare una intera candidatura. Alcuni impiegano meno di 10 secondi. Il che significa che dovranno perdere del tempo nel leggere il tuo meraviglioso CV da compilare creato in un mockup di un bicchiere di vetro.

 

Per creare un buon documento dovrai partire da un formato di curriculum valido e da una altrettanto valida impaginazione.

 

Formattazione del CV da Graphic Designer

 

  • Utilizzo del formato anticronologico in cui le tue informazioni sono descritte da ciò che è avvenuto più recentemente a ciò che è avvenuto più indietro nel tempo
  • Scrivi l’intero contenuto del curriculum in una facciata di foglio A4
  • Assicurati che il documento sia salvato in PDF per una resa massima del download del curriculum
  • Aggiungi margini di 2.5 cm a tutti i lati del foglio per avere una visione coesa delle informazioni
  • Scegli font facilmente leggibili come Arial, Verdana, Roboto o Times New Roman

 

Da buon Graphic Designer ti starai chiedendo se usare una foto nel curriculum e se è possibile mischiare i font, sopratutto tra titoli e sottotitoli utilizzando una combinazione tra Serif e Sans Serif.

 

La risposta è sì, puoi giocare con i font, purché il risultato finale sia omogeneo.

 

2. Scrivi il profilo del curriculum vitae da graphic designer

 

Il profilo è una descrizione personale che viene inserita nel tuo CV da grafico per mostrare chi sei, cosa hai fatto in carriera e quali sono le competenze personali per curriculum più importanti che hai.

 

Questa parte del CV deve mettere in risalto i tuoi maggiori successi ed anticipare i contenuti del curriculum vitae gratis. Le frasi devono contenere metriche e valori numerici che mostrino in maniera quantitativa i tuoi risultati lavorativi

 

Per creare un profilo, inserisci nel modello di curriculum vitae:

 

  1. Poche frasi (3-4 frasi) 
  2. I risultati più importanti che hai ottenuto in carriera
  3. Il numero di anni di esperienza che hai
  4. La competenza tecnica più importante che possiedi
  5. Le competenze trasversali che ti caratterizzano come professionista

 

Il profilo è un concentrato delle informazioni che vengono trovate nel CV. Le informazioni del CV, sono un addensato di quanto incluso nell’annuncio di lavoro. Un buon profilo nel CV Word è qullo che risponde alle aspettative del recruiter e risponde pertinentemente all’annuncio di lavoro.

 

Proprio per questo, per creare un buon profilo, è bene studiare la descrizione del lavoro. In questo modo avrai un notevole vantaggio e potrai, fin dalle prime battute, essere ciò che il recruiter cercava.

 

Profilo del CV da Graphic Designer

Buon esempio

Profilo

Graphic Designer e Web Designer specializzato in comunicazione web, con forte propensione per organizzazione dei contenuti per Social media e per il Web Marketing. Attualmente, sono il Responsabile Creativo dell’Area Marketing di Creatività Studio di Roma, dove mi sono occupato della realizzazione di oltre 150 campagne pubblicitarie online, mentre offline mi sono occupato di eventi, realizzando in collaborazione con studi di Architetti, progetti per la realizzazione di fiere con oltre 200,000 visitatori.

Il profilo deve mettere in mostra le tue qualità: il numero di file che hai lavorato in un giorno, i risultati che le tue immagini hanno ottenuto per campagne pubblicitarie. Meglio ancora se hai vinto un premio o partecipato ad eventi importanti grazie alle tue creazioni.

Esempio sbagliato

Profilo

Graphic Designer e Web Designer specializzato in comunicazione web, dove mi sono occupato della realizzazione di oltre 150 campagne e di fiere con oltre 200,000 visitatori.

Sei da poco entrato nel mondo del Graphic Design e muovi i tuoi primi passi tra Photoshop e Illustrator? Inizia con un profilo che metta in mostra i tuoi studi e che si basi più sulla tua voglia di imparare che sui risultati.

 

Profilo per giovane Graphic Designer

Buon esempio

Profilo

Neodiplomato all’Istituto d’Arte con 100 e lode presso l’Istituto Leonardo da Vinci di Verona. Durante il biennio, ho sviluppato grafiche e banner per cartelloni per 4 spettacoli scolastici. Conosco perfettamente Photoshop e Pixelmator con cui ho iniziato a lavorare da pochi mesi come freelancer online. Sono fortemente determinato, e sono dotato di un alto livello di flessibilità ed intelligenza emotiva, con cui interpreto le richieste delle persone tramutandolo in comunicazione visiva.

Ecco come compromettere tutto il tuo lavoro, o peggio, come rovinare il tutto.

Esempio sbagliato

Profilo

Ho 18 anni e tanta voglia di lavorare e mettere alla prova le mie capacità. Sono molto caparbio e sono in grado di apprendere tutto rapidamente. Mi farebbe piacere lavorare nella vostra azienda a prescindere dal ruolo.

Subito dopo il profilo, nel curriculum da compilare segue l’esperienza lavorativa.

 

3. Aggiungi l’esperienza lavorativa al curriculum da graphic designer

 

L’esperienza lavorativa è una delle porzioni più importanti del Curriculum. Mostrandoti come fare un curriculum, spesso viene detto che il CV è un biglietto da visita di presentazione alle aziende. E usandone uno già fatto, come un curriculum con Canva potresti creare un disastro.

 

Questo è certamente vero per l’esperienza lavorativa del CV da Graphic Designer, in cui dovrai inserire, in maniera sintetica ma dettagliata, non tutte le tue esperienze, ma tutte le esperienze rilevanti della tua carriera, partendo dalla più recente.

 

Non occorre che tu vada a spiegare quanti lavori hai prodotto al giorno, o scrivere un racconto su ogni singolo PSD a cui hai lavorato.

 

Per inserire correttamente la propria esperienza nel CV:

 

  1. Inserisci titolo lavorativo, azienda o ente per cui hai lavorato (Freelance se hai lavorato da libero professionista)
  2. Aggiungi date e luogo in cui hai lavorato
  3. Includi i dettagli del tuo lavoro, ossia i risultati più importanti che hai ottenuto in carriera
  4. Aggiungi questi dettagli sotto forma di elenco puntato, includendo metriche e valori numerici

 

I giovani grafici possono inserire ogni tipo di esperienza, mentre chi è più esperto deve andare più mirato. Meglio restringere il campo di quanto si è fatto in carriera agli ultimi 15 anni per evitare di allungare il brodo fino all’inverosimile.

Suggerimenti da Pro: Quest’ultimo suggerimento non è una regola aurea, e perde di valore e validità nel momento in cui, indietro nel tempo, hai lavorato a qualcosa di rilevante per la tua candidatura, vale a dire, qualcosa strettamente collegato con l’annuncio di lavoro. Non trattare il CV come un fac simile!

Esperienza lavorativa nel Curriculum vitae da graphic designer

Buon esempio

Esperienza lavorativa

 

Graphic & Web Designer

Creatività Studio SRL

Maggio 2016 - Presente

Pescara, Abruzzo, Italia 

Risultati e responsabilità:

  • Collaborazione per realizzazione di grafiche di 10 fiere in tutta Italia a tema cibo, moda e intrattenimento per pubblico di oltre 200,000 visitatori
  • Sviluppato grafiche per 150 campagne pubblicitarie online, dove ho collaborato grafiche per siti web e social media
  • Consulenza di web design per oltre 35 aziende partner

Come vedi dall’esempio, una esperienza completa è ricca, pur rimanendo sintetica. Ecco cosa succede quando invece crei una candidatura scarna.

Esempio sbagliato

Esperienza lavorativa

 

Graphic & Web Designer

Creatività Studio SRL

Maggio 2016 - Presente

Pescara, Abruzzo, Italia

L’effetto che otterrai è lo stesso della stampa in quadricromia di qualcosa che era stato pensato e lavorato in RGB. 

 

Le mansioni e le competenze professionali del Graphic Designer sono particolarmente importanti:

 

Inserire i risultati, significa non solo mostrare i propri grandi successi. Significa anche mostrare il lavoro day-by-day.

 

Cosa fa un Graphic Designer? Mansioni del Graphic Designer nel CV

 

  • Realizzazione prodotti visivi di vario tipo
  • Definizione degli obiettivi e la strategia di comunicazione con l’Art Director
  • Preparazione di mockup, sketch e bozze

 

Ecco le mansioni del Graphic Designer.

 

Il Builder per CV di ResumeLab fa molto di più che creare un curriculum. Il nostro software offre suggerimenti ad hoc creati da esperti, personalizzati per la tua candidatura per aumentare le tue possibilità di successo. Il software descriverà lavori o studi, competenze e altro ancora. Prova subito il nostro builder di curriculum vitae online.

 

Crea un curriculum vitae online

 

CREA UN CV ONLINE

 

Utilizza colori e scegli il font per curriculum che più ti somiglia, evidenziando le tue capacità al massimo. Dimostra di essere il candidato ideale. Utilizza il nostro builder per curriculum vitae online.

 

4. Sviluppa il CV da Graphic Designer creando una sezione bonus

 

È a questo punto che il curriculum vitae da Graphic Designer è a un crocevia. Lo sviluppo del CV solitamente prevede che ci sia l’educazione, ma c’è la possibilità che molti grafici abbiano svolto tante tra queste cose:

 

  • Esposizioni
  • Fiere
  • Lavori creativi extracurricolari
  • Master non universitari
  • Corsi per il perfezionamento della conoscenza di un software
  • Corsi di lingua
  • Partecipazione ad associazioni o organi di volontariato
  • Possesso di diritti d’autore o copyright per determinate opere d’ingegno
  • Memberships o partecipazioni ad associazioni

 

Se sei in possesso di una o più di queste cose cose, bene.

 

Se non hai nessuno di questi titoli, potresti voler proseguire verso la sezione Educazione, rimuovendo di conseguenza questa sezione dal CV. Ricordati inoltre dell'importanza delle competenze relazionali nel curriculum.

 

La sezione bonus è per l’appunto una sezione aggiuntiva e miscellanea, che ti permette di esporre ciò che per un motivo o per un altro, non hai potuto esporre nel curriculum vitae nel modo in cui volevi.

 

Sezione bonus del curriculum vitae da graphic designer

Buon esempio

Corsi e attestati

 

  • Frequentazione del Corso per Photoshop Specialist - ILAS - Settembre 2020
  • Master in Disegno Digitale - Udemy - Dicembre 2019
  • Attestato di conoscenza della lingua tedesca - Istituto Goethe - Febbraio 2021

Non ci sono molte indicazioni per questa sezione, come puoi vedere dall’esempio. Una buona sezione bonus è però esaustiva: spiegazione del titolo in questione, ente con cui hai collaborato per il titolo, date in cui hai partecipato attivamente allo sviluppo.

 

5. Inserisci il tuo grado di istruzione nel CV da grafico

 

L’istruzione nel CV da designer va strutturata in base al grado di pertinenza che ha avuto con il tuo percorso di crescita professionale. Non tutti hanno studiato all’istituto d’arte o fatto IED o Accademie, molte persone si sono lanciate e hanno scoperto di saperci fare mentre lavoravano.

 

Ma avere avuto una inclinazione artistica anche durante il periodo della scuola è importante, soprattutto per i giovani. 

 

Nel curriculum da graphic designer, l’istruzione va scritta:

 

  • Inserendo il titolo di studio conseguito e l’istituto in cui hai studiato
  • Aggiungendo data iniziale, data finale e luogo dove hai sostenuto gli impegni scolastici
  • Dettagli come le materie principali che hai studiato, tesina delle superiori o tesi di laurea, progetti extrascolastici e scambi studenteschi

 

I più giovani possono sbandierare come vittoria e risultato importante ottenuto il voto di diploma di laurea. A patto che di vittoria possa parlarsi!

 

Per un diploma, un buon voto è sopra l’85, mentre per la laurea, parti almeno dal 100.

Suggerimenti da Pro: Preparati a ricevere almeno una domanda durante il colloquio di lavoro relativamente all’istruzione. E ricordati che se invii il CV via mail, il testo mail per invio del CV non deve essere lo stesso CV.

Educazione del Graphic Designer

Buon esempio

Educazione

 

Diploma di Istituto d’Arte

Istituto d’Arte “Ariosto”

Settembre 2006 - Giugno 2011

Pescara, Abruzzo, Italia

Se da un lato, chi è più esperto può minimizzare scegliendo un approccio mnml, chi è meno esperto e deve riempire il CV deve gonfiare questa sezione.

Buon esempio

Educazione

 

Diploma di Istituto d’Arte

Istituto d’Arte Leonardo da Vinci

Settembre 2016 - Giugno 2021

Verona, Veneto, Italia 

Risultati ottenuti:

  • Realizzazione grafica in quadricromia per cartelloni pubblicitari per spettacoli scolastici
  • Realizzazione di cartonati ed oggetti di scenografia per 4 spettacoli pubblicitari
  • Voto di diploma: 100 e lode

Concludiamo il tutto con le competenze professionali. 

 

6. Concludi il curriculum da graphic designer inserendo le competenze

 

Le competenze di un grafico sono molto più complesse di quanto sembra, in quanto le competenze artistiche, che solitamente sono classificabili come soft skills, rientrano a pieno titolo tra le abilità tecniche del Grafico. 

 

Ma c’è dell’altro. Un buon grafico deve avere conoscenze sul perché di alcune invenzioni, per poterle utilizzare al meglio. Proprio per questo è possibile classificare le competenze del curriculum da Graphic Designer in:

 

 

Ecco come classificare le competenze tecniche per i Graphic Designer

 

Competenze tecniche del Graphic Designer

 

  • Conoscenze artistiche
  • Fotografia e tecniche dell’immagine
  • Tipografia e Caratteri tipografici
  • Percezione visiva 
  • Scienza dei colore
  • Teoria dei media e sociologia
  • Conoscenza di marketing e comunicazione
  • Conoscenza dei software di grafica (Adobe Suite, Apple Pixelmator, GIMP etc.)
  • Processi di stampa
  • Conoscenza di Carta e dei materiali
  • Editoria

 

Queste sono le competenze professionali del grafico moderno.

 

Competenze relazionali del Graphic Designer

 

  • Organizzazione
  • Orientamento al risultato
  • Intelligenza emotiva
  • Comunicazione non scritta
  • Flessibilità
  • Gestione dello stress

 

Queste sono anche conosciute come Soft Skills e sono un insieme di qualità umane applicate all’ambito professionale.

 

Competenze storiche del Graphic Designer

 

  • Arte classica e moderna
  • Tipografia e Disegno
  • Design e Graphic Design
  • Storia dell’arte contemporanea

 

Queste sono le conoscenze storiche che deve avere un Grafico, che deve conoscere significati ed etimologia, oltre a saper creare un logo.

 

Come inserire le competenze nel CV

Buon esempio

Competenze professionali

 

  • Conoscenze artistiche
  • Storia dell’arte contemporanea
  • Storia della Tipografia
  • Cartellonistica
  • Grafica RGB
  • Photoshop
  • Illustrator
  • Grafica vettoriale
  • Teoria dei media e sociologia
  • Intelligenza emotiva

La lista di competenze per il grafico, giovane o esperto che sia, deve riguardare sia le sue capacità soft, sia quelle hard. E per concludere in bellezza la tua candidatura, scrivere una lettera di presentazione con uno stile abbinato a quello del CV ti aiuterà a migliorare la tua candidatura. E se hai un vecchio datore di lavoro disposto ad aiutarti, potresti anche chiedergli una lettera di referenze.

 

Raddoppia le probabilità di riuscita con allegando al CV una lettera di presentazione abbinata. Scrivi la tua lettera di presentazione online per rendere la tua candidatura perfetta.

 

Software per scrivere una la lettera di presentazione

 

Scrivi la lettera

 

Vuoi diversi stili di lettera? Il software ti mette a disposizione 21 modelli e centinaia di combinazioni di colori. Ti basta un clic per passare da un modello di lettera motivazionale all'altro. Prova tutti i nostri modelli di lettere di presentazione.

 

Punti salienti

 

Il CV da Graphic Designer non può nascere da un attacco d’arte ma deve essere ragionato e ben ponderato proprio come tutti gli altri curriculum

 

  • Deve avere una introduzione forte, che deve essere seguita dall’esperienza lavorativa
  • All’esperienza, che deve essere scritta con bullet points, devono seguire la sezione bonus o l’educazione, in base al tuo livello di esperienza
  • Per completare il tutto, inserisci le competenze, creando una lista di abilità storiche, tecniche e relazionali per scrivere il tuo CV nel migliore dei modi

 

L’articolo si conclude qui. Se vuoi una mano a realizzare il tuo curriculum da graphic designer, lasciaci un commento e ti aiuteremo a candidarti.

Valuta il mio articolo!: graphic designer
Grazie per aver votato!
Media: 5 (3 voti)
Mara Esposito
Mara Esposito
Redattrice Web specializzata in Risorse Umane. Mara è una copywriter con vari anni di esperienza nel recruiting, nello scounting e nel mondo delle risorse umane. In 7 anni ho fornito oltre 250 talenti ad aziende di Centro e Sud Italia, esperienza in più per scrivere le guide per ResumeLab Italia.

Era interessante? Ecco articoli simili