Il Mio Account

Hai il controllo dei tuoi dati

Utilizziamo i cookie per personalizzare l'esperienza di creazione di CV e lettere di presentazione. Per queste ragioni, potremmo condividere i tuoi dati di utilizzo con terze parti. Puoi trovare maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie alla pagina Politica sui cookies. Se vuoi impostare le tue preferenze sui cookie, clicca sul pulsante Impostazioni qui sotto. Per accettare tutti i cookie fare clic su Accetta.

Impostazioni Accetta

Impostazione dei cookie

Clicca sui tipi di cookie qui sotto per personalizzare la tua esperienza sul nostro sito. Puoi liberamente dare, rifiutare o ritirare il tuo consenso. Tieni presente che la disabilitazione dei cookie può influenzare la tua esperienza sul sito. Per maggiori informazioni, visita la nostra Politica sui cookie e la nostra Privacy Policy.

Scegli il tipo di cookie da accettare

Analytics

Questi cookie analizzano l'utilizzo del nostro Sito da parte dei nostri visitatori e ci permettono anche di offrirti un'esperienza migliore. I cookie analitici utilizzati sul nostro sito non identificano chi sei né ci permettono di inviarti pubblicità mirata. Per esempio, possiamo utilizzare i cookie/tecnologie di tracciamento a fini analitici per determinare il numero di visitatori del nostro sito, identificare come i visitatori si muovono nel sito e, in particolare, quali pagine visitano. Questo ci permette di migliorare il nostro Sito e i nostri servizi.

Prestazioni e personalizzazione

Questi cookie ci permettono di offrirti un'esperienza personalizzata. I cookie di personalizzazione sono utilizzati per fornire contenuti, compresi gli annunci, rilevanti per i tuoi interessi sul nostro sito e su siti di terze parti in base a come interagisci con diversi elementi del nostro sito, nonché per tenere traccia dei contenuti a cui accedi (compresa la visualizzazione di video). Possiamo anche raccogliere informazioni sul computer e/o sulla connessione per adattare la tua esperienza alle tue esigenze. Durante alcune visite, possiamo utilizzare strumenti software per misurare e raccogliere informazioni sulla sessione, compresi i tempi di risposta della pagina, gli errori di download, il tempo trascorso su determinate pagine e le informazioni sull'interazione della pagina.

Pubblicità

Questi cookie sono collocati da aziende terze per fornire contenuti mirati basati su argomenti rilevanti che ti interessano (per esempio, fornendoti annunci su Facebook che ti interessano), e ti permettono di interagire meglio con piattaforme di social media come Facebook.

Necessari

Questi cookie sono essenziali per il funzionamento del Sito e per permetterle di utilizzare le sue funzioni. I cookie essenziali saranno sempre rilasciati poiché sono necessari per il corretto funzionamento del Sito. Per esempio, i cookie essenziali includono, ma non sono limitati a: i cookie per fornire il servizio, mantenere il tuo account, fornire l'accesso al costruttore, le pagine di pagamento, creare ID per i tuoi documenti e memorizzare i tuoi consensi.

Per vedere un elenco dettagliato dei cookie, clicca qui.

Salva le preferenze

Hard skills: cosa sono e quali usare nel tuo CV (2022)

Chi ottiene il colloquio? Il candidato più bravo o quello che si sa raccontare meglio? Tutti e due, se ti affiderai a questa guida completa dedicata alla hard skills per il CV!

Dario Cremonesi
Dario Cremonesi
Esperto di Carriere
Hard skills: cosa sono e quali usare nel tuo CV (2022)

Definizione: con hard skills si intendono tutte quelle capacità, conoscenze e competenze tecniche di un individuo necessarie per eseguire un compito specifico e portare a termine un lavoro. Di norma, tutte le hard skills possono essere facilmente apprese, allenate, misurate e quantificate.

Certo, ogni genere di competenza è sicuramente ben vista dai selezionatori, ma è innegabile che più sai fare e maggiori saranno le tue possibilità di ottenere un colloquio di lavoro.

 

Ecco perché è così importante che tu inserisca le hard skills in maniera corretta nel tuo CV.

 

In questa guida scoprirai:

 

  • qual è il significato di hard skills e perché sono così importanti;
  • una lista esauriente ed esempi di hard skills per il tuo CV;
  • come inserire le hard skills nel tuo curriculum per valorizzare la tua candidatura.

 

Risparmia ore preziose e crea un CV come questo. Scegli un modello di curriculum vitae, compilalo e personalizzane ogni dettaglio. Semplicemente e con efficacia. Scegli uno dei 21 modelli di curriculum vitae e crea il tuo curriculum vitae online

 

CREA IL TUO CV

 

Esempi di hard skills per il CV

 

Cosa dicono gli utenti di ResumeLab:

Ieri ho avuto il mio primo colloquio e il responsabile delle risorse umane ha iniziato la discussione complimentandosi per il mio curriculum vitae.
Luigi

Amo la varietà di modelli e stili. Bravi, continuate così!
Davide

Il mio precedente CV era veramente mediocre, malgrado tutto il tempo passato a provare a fare modifiche su Word. Ma grazie a questo software, posso modificare tutto facilmente.
Daniela

CREA IL TUO CV

 

Vuoi approfondire? Prima di cominciare, potresti dare un occhiata anche a:

 

 

Hai bisogno di qualche altro spunto? Scopri tutti gli esempi di CV di ResumeLab!

 

Esempio di hard skills nel curriculum vitae

 

Lelio Baresi

Elettricista

20031, Cesate, Lombardia

+39 334 44 55 666

elio.baresi.124@gmail.com

 

Descrizione Professionale

 

Elettricista esperto con 8 anni di esperienza lavorativa e comprovate capacità di costruzione e riparazione. Sono specializzato nel settore civile e industriale, dove lavoro principalmente a installazioni di fonti energetiche rinnovabili e alternative, nonché all’installazione di allarmi, TVCC e reti cablate per appartamenti e uffici della Pubblica Amministrazione.

 

Esperienza professionale

 

Elettricista specializzato

Dieci Impianti S.R.L., Nova Milanese

Agosto 2014 - Presente

Risultati e responsabilità:

  • Lavorato a 5 progetti per conto della Pubblica Amministrazione come assistente capo cantiere e come capo cantiere per 2 opere pubbliche.
  • Collaborazione con altre società per sub appalto e gestione avanzamento dei lavori, per installazione di elettricità e apparecchiature elettroniche.
  • Installazione di TVCC in 100 edifici in zona Buenos Aires a Milano.
  • Installazione di allarmi e reti cablate per oltre 250 clienti ogni anno.

 

Elettricista

Libero professionista, Milano

Settembre 2012 - Maggio 2014

Risultati e responsabilità:

  • Lavorato a impianti elettrici e installazione di centraline elettriche per oltre 65 clienti all’anno.
  • Svolto manutenzione a edifici di destinazione commerciale e riparazione di guasti e malfunzionamenti.

 

Educazione

 

Diploma di istituto professionale

Istituto Professionale “Mancini”, Milano

Settembre 2007 - Giugno 2012

  • Tirocinio formativo a Sogermar S.p.A. in qualità di manutentore elettrico, Milano, 2011.

 

Competenze professionali

 

  • Installazione impianti civili e industriali
  • Riparazione guasti e malfunzionamenti elettrici
  • Collaudo di sistemi elettrici
  • Certificazione degli impianti a norma di legge
  • Lettura di schemi elettrici
  • Comunicazione
  • Formazione

 

Certificati e attestati

 

  • Certificato di Operaio installatore ed Elettricista - DM/38/08, ElettrItalia - Settembre 2015.

 

1. Perché le hard skills sono fondamentali per ogni lavoro?

 

Chi più chi meno, tutti abbiamo quotidianamente a che fare con una qualche attività che richiede un certo grado di competenze specifiche. E quando cerchiamo lavoro, dobbiamo fare in modo che sia ben chiaro anche sul nostro curriculum vitae.

 

Questo perché i selezionatori sono alla costante ricerca di candidati capaci di svolgere il proprio lavoro in maniera autonoma e indipendente e che riescano a destreggiarsi in mezzo a mille imprevisti e difficoltà.

 

È fisiologico: tra due candidati con le stesse capacità relazionali, sociali e ogni altro genere di soft skill, un selezionatore sceglierà sempre quello/quella che è più bravo/brava nel proprio lavoro. O almeno chi dimostra di essere più bravo.

 

Già, perché dato che un HR non è lì con te a vedere come lavori, deve necessariamente affidarsi a quanto affermi nel tuo curriculum vitae (almeno prima di un colloquio di selezione).

 

Ecco spiegato il significato delle hard skills all’interno del CV e perché è così importante descriverle al meglio. Tra poco vedrai come.

 

2. I migliori esempi di hard skills per ogni professione

 

Stando a una ricerca di LinkedIn, al mondo esistono più di 50.000 competenze professionali. Naturalmente non è possibile elencarle tutte, ma possiamo comunque raggruppare le hard skill più importanti in alcune categorie di base:

 

1. Capacità di scrittura

 

La capacità di scrittura è una delle hard skills che può essere sfruttata praticamente in qualsiasi lavoro: dalle comunicazioni interne alla capacità di scrivere email efficaci ai clienti, le competenze comunicative per il CV giocano un ruolo centrale in qualsiasi organizzazione.

 

Qualche esempio:

 

  • Scrittura creativa
  • Editing
  • Scrittura giornalistica
  • Scrittura per i social media
  • SEO
  • Storytelling
  • Copywriting

 

2. Conoscenza delle lingue straniera

 

L’italiano è essenziale, ma purtroppo da solo non è sempre sufficiente a ottenere un colloquio di lavoro. Le lingue straniere, con l’inglese a fare da apripista, fanno da padrone in ogni organizzazione. Non fare l’errore di pensare che si tratti solo di medie e grandi aziende: per farti un esempio, anche un curriculum da cameriere o da barista non possono non includere queste abilità, specialmente quando si tratta di località turistiche. 

Suggerimento bonus: secondo il British Council, in Europa l’italiano è solo al sesto posto della classifica delle lingue fondamentali utilizzate per il business preceduto da francese, spagnolo e tedesco.

3. Competenze informatiche e di programmazione

 

Hard skills molto tecniche, ma anche estremamente remunerative. Al di là delle abilità di base come “invio mail” e “utilizzo del pacchetto Office” che vengono puntualmente inserite nel solito curriculum vitae europeo, fanno capolino competenze decisamente più evolute come cloud computing, blockchain, coding e utilizzo dei linguaggi di programmazione.

 

In questa categoria puoi includere:

 

  • Google Drive
  • WPM
  • Gestione dei database
  • Blockchain
  • Java
  • MySQL
  • C++
  • Python
  • PHP

 

4. Capacità analitiche

 

Il mondo di oggi (e quello del futuro) si basano su un’enorme quantità di informazioni. Saper collazionare i dati e capire quali sono utili e quali ridondanti è una hard skills d’eccellenza che ti permette di prendere decisioni razionali e consapevoli in qualsiasi ambito lavorativo.

 

Ecco cosa potresti inserire nel tuo curriculum:

 

  • Ricerca
  • Previsioni
  • Diagnostica
  • Reportistica
  • Data engineering

 

5. Project Management

 

Altro esempio di hard skills “evoluta”, dato che il ruolo del project manager sta prendendo sempre più piede in ogni organizzazione complessa. Questo genere di hard skills racchiudono tutte le abilità di gestione, organizzazione del tempo e lavoro di gruppo, oltre alla conoscenza dei mercati di riferimento e della gestione economica.

 

Tra le migliori hard skills di settore, possiamo citare:

 

  • Risk management
  • Contatto con gli stakeholders
  • Gestione dei compiti
  • Budgeting
  • Pianificazione e previsione

 

6. Uso di software e di strumenti informatici

 

Non sono rimasti poi molti lavori da fare senza un computer, vero? E senza andare troppo lontano, ti basti pensare a un curriculum da commessa o da commesso che non possono fare a meno di includere il software gestionale del negozio. Lo stesso dicasi per un curriculum da receptionist d’hotel. Aver utilizzato un software (anche se non si tratta del top di gamma) definisce le tue competenze e fa capire agli HR che sei in grado di apprendere nuovi metodo di lavoro.

 

7. Uso di strumenti tecnici

 

Non sempre la conoscenza di un software è un elemento sufficiente per poter ottenere un lavoro; conta anche se e come te la cavi con gli strumenti tecnici a tua disposizione. Basti pensare a un curriculum da architetto, in cui dovrai anche includere una certa abilità nel disegno tecnico e nel calcolo e l’utilizzo di una strumentazione adeguata.

 

8. Marketing

 

Il marketing è presente praticamente in qualunque tipo di attività, ma richiede senza dubbio tutta una serie di hard skills specifiche per liberare appieno il tuo potenziale. Senza contare che, a causa della costante evoluzione delle tecniche e del mercato, le hard skills legate a questa materia richiedono un continuo aggiornamento.

 

Esempi di hard skills per il marketing sono:

 

  • SEO/SEM
  • CRO
  • A/B testing
  • Funnel management
  • Google Analytics
  • Google Search Console
  • Ahrefs
  • SEMrush
  • AdWords

 

9. Editing e produzione video

 

Hard skills dal sapore decisamente creativo, questo genere di abilità si basa sull’utilizzo di software di editing e produzione, ma al tempo stesso anche sulle tue personalissime capacità artistiche e realizzative. Oggigiorno, questo genere di competenze non è solo prerogativa del CV artistico, ma è richiesto soprattutto nel ramo dell’UX/UI design per qualunque interfaccia a disposizione dell’utente.

 

Tra le hard skills più rilevanti:

 

  • Illustrator
  • Adobe Photoshop
  • Acrobat
  • InDesign
  • UX/UI research
  • HTML/CSS

 

Il Builder per CV di ResumeLab fa molto di più che creare un curriculum. Il nostro software offre suggerimenti ad hoc creati da esperti, personalizzati per la tua candidatura per aumentare le tue possibilità di successo. Il software descriverà lavori o studi, competenze e altro ancora. Prova subito il nostro builder di curriculum vitae online.

 

CREA UN CV ONLINE

 

Crea un curriculum vitae online

 

Utilizza colori e scegli il font per curriculum che più ti somiglia, evidenziando le tue capacità al massimo. Dimostra di essere il candidato ideale. Utilizza il nostro builder per curriculum vitae online.

 

3. Come includere le hard skills nel tuo curriculum vitae

 

Puoi essere il candidato migliore e avere competenze da vendere, ma non per forza essere contattato per un colloquio: tutto passa come sei in grado di descrivere le tue hard skills nel CV.

 

Prima di includere qualunque tipo di competenza professionale nel curriculum quindi, dovrai necessariamente:

 

  • studiare l’azienda;
  • trovare le hard skills richieste;
  • offrire ai selezionatori le hard skills di cui hanno bisogno.

 

Vediamo come fare, partendo da un annuncio di lavoro nel ramo della ristorazione.

 

Quali hard skills includere nel CV? Parti dall’annuncio di lavoro

 

Ciò di cui avrai bisogno:

 

  • Personalità e carisma
  • È preferibile un minimo di diploma in discipline alberghiere / Laurea in gestione alberghiera o un campo correlato
  • Esperienza di almeno 5 anni come Chef de Cuisine / Head Chef in un ristorante Kosher per hotel a 5 stelle.
  • Forte conoscenza del cibo Kosher e del suo processo
  • Eccellenti capacità interpersonali e di gestione del team
  • Preparazione di pietanze tipiche ebraiche e Kosher
  • Capacità di rendicontazione economica e gestione degli ordini delle scorte di magazzino e degli approvvigionamenti
  • Buona conoscenza dell'igiene alimentare locale e delle linee guida HACCP

 

Le sezioni marcate in giallo rappresentano la lista di hard skills richieste dall’azienda per poter lavorare. In questo caso, queste hard skills andranno disseminate nel tuo curriculum da cuoco per attirare l’attenzione dei selezionatori.

 

1. Parti dal tuo profilo professionale

 

Sezione riassuntiva drammaticamente poco sfruttata nei curriculum italiani, il profilo professionale ti consente di raccontare in una manciata di righe tutto quello che c’è da sapere su di te. In questa sezione, fai un accenno alle tue hard skills più marcate per attirare l’attenzione su di te.

 

Vediamo un fac simile di curriculum:

 

Le hard skills nel profilo del curriculum vitae

CORRETTO
Elettricista esperto con 8 anni di esperienza lavorativa e comprovate capacità di costruzione e riparazione. Sono specializzato nel settore civile e industriale, dove lavoro principalmente a installazioni di fonti energetiche rinnovabili e alternative, nonché all’installazione di allarmi, TVCC e reti cablate per appartamenti e uffici della Pubblica Amministrazione.

2. Parla delle tue esperienze lavorative

 

Le esperienze lavorative sono l’occasione perfetta per conquistare qualche punto importante, ma più che concentrarti sulle mansioni svolte dovresti focalizzare l’attenzione sui risultati ottenuti e sulle hard skills che hai sfruttato per riuscirci.

 

In un curriculum moderno ed efficace, per rendere il tutto più facile parti dalle esperienze lavorative più significative partendo dalle più recenti e quantifica i risultati raggiunti.

 

Le hard skills nella sezione dell’esperienza lavorativa

CORRETTO

Elettricista specializzato

Dieci Impianti S.R.L., Nova Milanese

Agosto 2014 - Presente

Risultati e responsabilità:

  • Lavorato a 5 progetti per conto della Pubblica Amministrazione come assistente capo cantiere e come capo cantiere per 2 opere pubbliche.
  • Collaborazione con altre società per sub appalto e gestione avanzamento dei lavori, per installazione di elettricità e apparecchiature elettroniche.
  • Installazione di TVCC in 100 edifici in zona Buenos Aires a Milano.
  • Installazione di allarmi e reti cablate per oltre 250 clienti ogni anno.

3. Mostra il tuo livello di istruzione

 

Questa sezione va di pari passo con la tua esperienza: se hai già molti anni di lavoro alle spalle difficilmente un HR andrà a indagare troppo sui tuoi titoli di studio, ma se hai in mano il classico curriculum dello studente il tuo livello di istruzione può fare la differenza tra una promozione e una bocciatura.

 

In questo paragrafo, non forzare eccessivamente la mano, dato che potrebbe essere difficile includere delle hard skills vere e proprie; nel caso del curriculum senza esperienza, puoi indicare le materie di studio, i laboratori, i corsi d’eccellenza, le ricerche che hai fatto e le esperienze all’estero.

 

Le hard skills nella sezione dell’istruzione

CORRETTO

Diploma di istituto professionale

Istituto Professionale “Mancini”, Milano

Settembre 2007 - Giugno 2012

  • Tirocinio formativo a Sogermar S.p.A. in qualità di manutentore elettrico, Milano, 2011.

4. Illustra le tue competenze

 

E dove mettere le hard skills se non nella sezione delle competenze?

 

Occhio però: non includere tutto ciò che ti viene in mente per cercare di apparire più preparato, ma concentrati sulle hard skills più significative per il datore di lavoro.

 

Questo sarà decisamente utile anche nel caso in cui i selezionatori utilizzino i software ATS per la prima scrematura dei curriculum. In questo caso, sarà vitale utilizzare in maniera corretta le competenze chiave presenti sull’offerta di lavoro, cercando di bilanciare le tue hard e le tue soft skills sul CV.

 

Le hard skills nella sezione delle competenze professionali

CORRETTO
  • Installazione impianti civili e industriali
  • Riparazione guasti e malfunzionamenti elettrici
  • Collaudo di sistemi elettrici
  • Certificazione degli impianti a norma di legge
  • Lettura di schemi elettrici
  • Comunicazione
  • Formazione

5. Concludi con una sezione extra

 

Se hai provato almeno una volta a scaricare un curriculum vitae gratis come il CV Europass, ti sarai subito reso conto che questa sezione è davvero intricata e ti porta a costruire un documento che va ben oltre il limite ideale di una pagina di CV.

 

Cambia prospettiva! In questa sezione non serve dilungarsi, perché qui si punta alla qualità e non alla quantità. Scegli le hard skills più rilevanti, come le competenze linguistiche, i software utilizzati e i corsi frequentati per migliorare le tue competenze lavorative e aggiungile nero su bianco a questa sezione.

 

In alcune situazioni, puoi anche far valere i tuoi hobby sul CV: se, ad esempio, sei appassionato di informatica, la tua capacità di programmazione potrebbe rivelarsi una hard skills in più. Attenzione però a non andare troppo fuori tema o il tuo CV perderà di appeal.

 

Le hard skills nella sezione extra

CORRETTO
  • Certificato di Operaio installatore ed Elettricista - DM/38/08, ElettrItalia - Settembre 2015.

Raddoppia le probabilità di riuscita con allegando al CV una lettera di presentazione abbinata. Scrivi la tua lettera di presentazione online per rendere la tua candidatura perfetta.

 

SCRIVI ORA LA TUA LETTERA

 

Software per scrivere una la lettera di presentazione

 

Vuoi diversi stili di lettera? Il software ti mette a disposizione 21 modelli e centinaia di combinazioni di colori. Ti basta un clic per passare da un modello di lettera motivazionale all'altro. Prova tutti i nostri modelli di lettere di presentazione.

 

4. Come migliorare le tue hard skills

 

Rispetto ad altri tipi di competenze, le hard skills hanno un enorme vantaggio: sono facilmente quantificabili. Questo significa che, giorno dopo giorno, è estremamente facile valutare i tuoi progressi per raggiungere l’eccellenza.

 

Vediamo allora qualche modo semplice per migliorare le tue hard skills:

 

1. Prova, riprova e riprova ancora

 

Fare pratica è il modo più semplice di apprendere o migliorare qualunque hard skills. Non ti lasciare abbattere dai primi fallimenti: fanno parte del processo di crescita. Man mano che vai avanti acquisirai gli strumenti per avere una maggiore comprensione della materia e tutto diventerà più facile. Allenati ogni giorno e vedrai presto i risultati.

 

2. Fai un corso

 

Trova una scuola o fai un corso online per apprendere quanto più possibile sulla materia. Naturalmente, la teoria deve andare di pari passo con la pratica; metti in atto quanto ti hanno spiegato a lezione e vedrai presto moltiplicarsi le tue hard skills.

 

3. Fai leva sulle tue ambizioni

 

La tua forza di volontà gioca un ruolo centrale per fare tua una qualunque hard skills. Copia da chi è migliore di te, ascolta i consigli di chi ha già maturato abbastanza competenze da capire la tua situazione e non mollare di fronte alla difficoltà. Vivi il tuo percorso di crescita come una sfida e fissa degli obiettivi concreti e verificabili per ottenere il risultato che desideri.

Suggerimento bonus: le hard skills sono un’arma estremamente efficace anche nella tua cover letter. Se non sai come fare, dai un’occhiata a questa guida su come scrivere la tua lettera di presentazione.

Punti salienti

 

Le hard skills sono un complesso di abilità fondamentali per svolgere un lavoro nel migliore dei modi. Per valorizzarle al meglio, ricorda sempre che: 

 

  • al giorno d’oggi, la maggioranza dei lavori richiede delle competenze informatiche di base e la conoscenza di almeno una lingua straniera;
  • le hard skills sono estremamente importarti, ma devi anche dimostrare ai selezionatori di possedere le qualità giuste per lavorare a contatto con gli altri;
  • puoi disseminare le hard skills in ciascuna sezione del tuo CV, non sono nella tua lista di competenze;
  • dato che esistono più di 50.000 hard skills, cerca sempre di andare incontro ai selezionatori basandoti sulle richieste dell’offerta di lavoro.

 

Grazie per aver dedicato del tempo alla lettura di questa guida sulle hard skills! Se hai altre domande su come includere le hard skills sul tuo CV, lascia un commento qui sotto e ti aiuteremo a trovare le risposte che cerchi.

Valuta il mio articolo!: hard skills
Grazie per aver votato!
Media: 4.5 (2 voti)
Dario Cremonesi
Dario Cremonesi
Un ex HR business partner con centinaia di talenti IT in tutta Italia che scrive consigli per curriculum e lettere di presentazione per ResumeLab Italia per condividere consigli e la passione per il recruiting.

Era interessante? Ecco articoli simili