Il Mio Account

Hai il controllo dei tuoi dati

Utilizziamo i cookie per personalizzare l'esperienza di creazione di CV e lettere di presentazione. Per queste ragioni, potremmo condividere i tuoi dati di utilizzo con terze parti. Puoi trovare maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie alla pagina Politica sui cookies. Se vuoi impostare le tue preferenze sui cookie, clicca sul pulsante Impostazioni qui sotto. Per accettare tutti i cookie fare clic su Accetta.

Impostazioni Accetta

Impostazione dei cookie

Clicca sui tipi di cookie qui sotto per personalizzare la tua esperienza sul nostro sito. Puoi liberamente dare, rifiutare o ritirare il tuo consenso. Tieni presente che la disabilitazione dei cookie può influenzare la tua esperienza sul sito. Per maggiori informazioni, visita la nostra Politica sui cookie e la nostra Privacy Policy.

Scegli il tipo di cookie da accettare

Analytics

Questi cookie analizzano l'utilizzo del nostro Sito da parte dei nostri visitatori e ci permettono anche di offrirti un'esperienza migliore. I cookie analitici utilizzati sul nostro sito non identificano chi sei né ci permettono di inviarti pubblicità mirata. Per esempio, possiamo utilizzare i cookie/tecnologie di tracciamento a fini analitici per determinare il numero di visitatori del nostro sito, identificare come i visitatori si muovono nel sito e, in particolare, quali pagine visitano. Questo ci permette di migliorare il nostro Sito e i nostri servizi.

Prestazioni e personalizzazione

Questi cookie ci permettono di offrirti un'esperienza personalizzata. I cookie di personalizzazione sono utilizzati per fornire contenuti, compresi gli annunci, rilevanti per i tuoi interessi sul nostro sito e su siti di terze parti in base a come interagisci con diversi elementi del nostro sito, nonché per tenere traccia dei contenuti a cui accedi (compresa la visualizzazione di video). Possiamo anche raccogliere informazioni sul computer e/o sulla connessione per adattare la tua esperienza alle tue esigenze. Durante alcune visite, possiamo utilizzare strumenti software per misurare e raccogliere informazioni sulla sessione, compresi i tempi di risposta della pagina, gli errori di download, il tempo trascorso su determinate pagine e le informazioni sull'interazione della pagina.

Pubblicità

Questi cookie sono collocati da aziende terze per fornire contenuti mirati basati su argomenti rilevanti che ti interessano (per esempio, fornendoti annunci su Facebook che ti interessano), e ti permettono di interagire meglio con piattaforme di social media come Facebook.

Necessari

Questi cookie sono essenziali per il funzionamento del Sito e per permetterle di utilizzare le sue funzioni. I cookie essenziali saranno sempre rilasciati poiché sono necessari per il corretto funzionamento del Sito. Per esempio, i cookie essenziali includono, ma non sono limitati a: i cookie per fornire il servizio, mantenere il tuo account, fornire l'accesso al costruttore, le pagine di pagamento, creare ID per i tuoi documenti e memorizzare i tuoi consensi.

Per vedere un elenco dettagliato dei cookie, clicca qui.

Salva le preferenze

Scrivere le capacità e competenze relazionali in un curriculum

Capacità e competenze relazionali sono una parte integrante e cruciale della candidatura di tutti. Scopri come inserirle al meglio nel tuo curriculum, e trovare un lavoro con esse.

Mara Esposito
Mara Esposito
Esperta di Carriere
Scrivere le capacità e competenze relazionali in un curriculum

Definizione: Le competenze relazionali sono il complesso di abilità, comportamenti e motivazioni di un individuo, nei confronti di sistemi gruppali. La guida si propone di mostrarti come dimostrare queste abilità al meglio nel tuo CV.

Capacità e competenze relazionali sono la chiave della crescita professionale di un individuo. Ti sarà richiesto di possederne sempre più, anche a dispetto delle mere capacità tecniche. 

 

Molti professionisti sembrano sottovalutarle, ma se inserite a malo modo in una domanda di lavoro, possono trasformare un sogno in un incubo. Ma se inserite con precisione in una candidatura, saranno la chiave di volta dei tuoi successi nei processi di selezione.

 

In questa guida:

 

  • Scoprirai cosa sono le competenze relazionali nel CV
  • Vedrai un esempio di competenze relazionali per ogni porzione di curriculum dove inserire queste capacità
  • Troverai una lista di skill relazionali da aggiungere al tuo curriculum

 

Risparmia ore preziose e crea un CV come questo. Scegli un modello di curriculum vitae, compilalo e personalizzane ogni dettaglio. Semplicemente e con efficacia. Scegli uno dei 21 modelli di curriculum vitae e crea il tuo curriculum vitae online

 

CREA IL TUO CV

 

Esempio di come fare un curriculum perfetto

 

Cosa dicono gli utenti di ResumeLab:

Ieri ho avuto il mio primo colloquio e il responsabile delle risorse umane ha iniziato la discussione complimentandosi per il mio curriculum vitae.
Luigi

Amo la varietà di modelli e stili. Bravi, continuate così!
Davide

Il mio precedente CV era veramente mediocre, malgrado tutto il tempo passato a provare a fare modifiche su Word. Ma grazie a questo software, posso modificare tutto facilmente.
Daniela

CREA IL TUO CV

 

Ecco delle guide in cui inserire le tue competenze relazionali:

Per iniziare, un esempio di curriculum vitae con competenze relazionali ti lascerà intuire come inserire queste abilità nel tuo CV.

 

Esempio di curriculum con capacità e competenze relazionali

 

Tina Verdi

Manager Marketing Automation

Treviso, Veneto, Italia

tina.verdi@mymail.it

+39 336 78 901 23

 

Profilo

Manager in Marketing Automation con 4 anni di esperienza nella gestione di CRM e mailing list attraverso portali come Marketo e Dynamics 365. Durante il periodo di lavoro presso “Bandiera Bianca SRL” mi sono assicurato del lancio in contemporanea di oltre 75+ campagne di mail marketing, raggiungendo risultati concreti. Ho gestito processi complessi come i lanci multilingua, grazie a cui ho accresciuto le mie doti di Flessibilità e di Attenzione ai dettagli. Ho forti doti di comunicazione grazie a cui riesco a comunicare con efficacia.

 

Esperienza lavorativa

 

Marketing Automation Manager

Bandiera Bianca SRL

Luglio 2018-Presente

Treviso, Veneto, Italia

Risultati e responsabilità:

  • Gestione di 75+ campagne di mail marketing tra cui campagne in multilingua con oltre 250K leads
  • Responsabilità su due marketing automation specialists con cui abbiamo accelerato il tempo di inserimento delle campagne del 63% in un anno
  • Consegnato mail e preparato campagne con un rispetto puntuale dell’ETA
  • Miglioramento dei processi di marketing automation grazie ad un apprendimento costante e continuo con cui impreziosisco le capacità mie e quelle dell’intero team

 

Marketing Automation Specialist

Veneto Consulting SRL

Dicembre 2016-Luglio 2018

Treviso, Veneto, Italia

Risultati e responsabilità:

  • Gestione del CRM con un miglioramento dei tempi di risposta dei team di vendite e del Customer Service L2 del 75% in 8 mesi
  • Creazione di un manuale di procedure del customer service per l’utilizzo del CRM e la presa in carico dei ticket

 

Educazione

 

Laurea in Economia Aziendale

Università degli studi di Venezia

Settembre 2010-Dicembre 2015

Venezia, Veneto, Italia

 

Competenze professionali

 

  • Marketing Automation
  • CRM
  • Newsletter
  • Marketo
  • Pianificazione strategica delle attività 
  • Comunicazione
  • Apprendimento continuo
  • Precisione
  • Rispetto delle consegne
  • Attenzione ai dettagli

 

Certificazioni

 

Corso di Comunicazione e Mediazione - Informagiovani Veneto - Ottobre 2019

Certificato di conoscenza della lingua inglese, B2 - Cambridge - Novembre 2018

 

Scopri cosa scrivere nel curriculum vitae tra le capacità e competenze relazionali con esempi, in maniera logica e sensata! Per farlo, ti daremo una definizione di queste abilità, ti forniremo una lista di capacità e ti dimostreremo come implementarle nel miglior modo nella tua candidatura.

 

1. Cosa sono le competenze relazionali nel CV?

 

Sappiamo che, secondo un rapporto del World Economic Forum chiamato “The Future of Jobs” le soft skills sono il punto di volta e ciò che assume un ruolo di principale importanza nel mondo delle professione. E le competenze relazionali del CV, una delle tipologie di soft skills (o competenze trasversali per il CV), occupano un ruolo di fondamentale importanza.

 

Le competenze relazionali nel CV sono il complesso delle attitudini professionali di un individuo al rapporto che lo stesso individuo ha nei confronti del gruppo.

 

Tornando a cascata sul rapporto del WEF, capacità come la leadership e l’influenza sociale ottengono il sesto posto delle competenze più futuribili nel mondo del lavoro. Anche l’intelligenza emotiva, appartenente a questo gruppo di capacità, fa parte di questa speciale classifica, occupando l’undicesima posizione.

Suggerimenti da Pro: In definitiva, avere queste skills può indicare anche il livello di professionalità di un individuo, ed è per questo che queste abilità sono davvero importanti, se stai pensando a cosa scrivere e ad esempi di capacità e competenze relazionali.

2. Le 10 migliori capacità e competenze relazionali per il CV

 

Walt Disney diceva che per rendere realtà un sogno, ciò che davvero serviva erano le persone. Questo vale anche per le competenze relazionali nel curriculum. Ma quali sono le capacità richieste davvero e cosa scrivere tra le capacità e le competenze relazionali?

 

1. Consapevolezza

 

Una relazione lavorativa non è un rapporto basato su delle basi apparenti, come ad esempio accade tra amici. Nel mondo del lavoro per saper stare in un gruppo bisogna conoscere la propria posizione e valorizzarla ed enfatizzarla nel migliore dei modi.

 

Se pensi che conti poco, pensa che c’è una branca della sociologia e dell’economia che parla di questo: i punteggi di Hofstede e gli studi di cultura del contesto nei contesti di internazionalizzazione dimostrano che uno degli elementi più interessanti da considerare nel mondo aziendale è la power distance.

 

Ed essere in grado di avvertire qual è la distanza che si ha dal proprio capo ti permetterà di avere un rapporto di lavoro migliore.

 

2. Comunicazione 

 

Inutile dirlo, ma oltre a conoscere il proprio ruolo in un gruppo di lavoro, è importante avere delle competenze comunicative efficaci tra tutte le parti in ambito. Tantissime aziende pongono il focus sulla comunicazione.

 

Ricorda che una buona comunicazione non si basa sul lato verbale della comunicazione. Un buon comunicatore è colui che sa passare i concetti anche in forma scritta, o in forma non verbale.

 

3. Predisposizione all’ascolto

 

Leonardo Da Vinci sosteneva che saper ascoltare equivale a possedere il cervello degli altri, oltre che il proprio. Ma l’ascolto non è una competenza relazionale per curriculum, sfortunatamente, quindi il povero Leonardo (che tra l’altro è l’inventore del CV) non avrebbe potuto sfruttare questa massima per arrivare a colloquio.

 

Ma esiste la predisposizione all’ascolto tra le capacità e competenze relazionali nel CV, ed è l’attitudine di un professionista a sapersi mettere nei panni dell’interlocutore.

 

4. Intelligenza emotiva

 

L’intelligenza emotiva è la capacità di gestione delle proprie emozioni e delle emozioni degli altri allo scopo di raggiungere determinati obiettivi. Da non confondere con l’empatia. 

 

Sì, ma come dicono a Nova Milanese, “Che vor dì?” E a che serve?

 

A raggiungere obiettivi professionali più rapidamente? Assolutamente sì. Ma vuol dire essere in grado di saper tranquillizzare collaboratori e persone che si hanno alle proprie dipendenze, evitando che siano anch’essi presi dal panico quando c’è un problema in azienda.

 

5. Comprensione di sé

 

Per comprendere gli altri bisogna prima conoscere sé stessi. Γνώθι Σεαυτόν, come riportato al Tempio di Apollo a Delfi (o come in Terminator: The Sara Riddick Chronicles). La comprensione di sé è una qualità valida e vale la pena inserirla nel curriculum vitae alla voce capacità e competenze relazionali, per capire quali atteggiamenti vuoi avere e fino a dove ti è possibile avere delle reazioni naturali in un contesto lavorativo.

 

6. Affidabilità

 

Immagina di essere quel dipendente bravissimo, che però delle volte si presenta alle undici, altre volte invece decide di andare di sabato a lavorare ma lunedì non c’è. E per la riunione importante di chiusura del trimestre è sempre in ritardo di almeno 25 minuti. Male male, eh?

 

Essere affidabili invece è un grande motivo di vanto, non solo come soft skill e competenza professionale in generale, ma anche per basare delle relazioni di lavoro che si basano sulla fiducia. 

 

7. Positività

 

Immagina di gestire un team di 10 persone e tra di loro c’è il solito pessimista. Quello mollaccione, che non sa come affrontare le cose faccia a faccia. Magari il suo atteggiamento negativo, potrà influenzare gli altri otto elementi del gruppo di lavoro, creando sfiducia nell’ambiente lavorativo.

 

Essere positivi non significa solo sorridere e basta. Significa dare al gruppo di lavoro la convinzione che l’output prodotto è valido, e che per questo, bisogna essere positivi che prima o poi, le soddisfazioni arriveranno per tutti.

 

8. Saper accettare le critiche

 

Perché non sono io, sono gli altri

 

Quante volte hai sentito dire mentre lavoravi qualcosa del genere? Fare autocritica e saper prendere i giudizi negativi (costruttivi) è la chiave per arrivare ad avere una buona relazione con i propri collaboratori. Ricorda che l’obiettivo ultimo è quello del lavoro che fai o del progetto che devi portare a compimento, non se sei bravo e quanto sei bravo.

 

Saper accettare le critiche è l’esempio di competenze relazionali che più di ogni altro influisce, non solo sulle relazioni che si hanno col prossimo, ma anche con sé stessi e sulla propria crescita.

 

9. Persuasione

 

Saper negoziare e avere la capacità di invogliare qualcuno a fare qualcosa è importante. Perché il saper lavorare bene deriva proprio dalla capacità di compromesso e dalla capacità di raggiungere un accordo tacito tra tutte le persone di un contesto lavorativo.

 

Saper ascoltare e saper persuadere sono due concetti più vicini di quanto pensi. Difficilmente riuscirai a convincere qualcuno se non lo ascolti sul serio. Difficilmente saprai ascoltare, se non riesci a convincere l’interlocutore che ciò che stai dicendo ha senso ed è valido.

 

10. Leadership

 

Essere leader in un gruppo non significa solo trainare gli altri componenti del gruppo di lavoro e portarli da punto A a punto B, o essere il capo di qualcosa. La vera leadership è una arte complessa, e che porta attraverso la relazione, un miglioramento dell’autostima e della motivazione delle persone coinvolte nel lavoro, ed è una competenza personale per CV fondamentale.

 

Il Builder per CV di ResumeLab fa molto di più che creare un curriculum. Il nostro software offre suggerimenti ad hoc creati da esperti, personalizzati per la tua candidatura per aumentare le tue possibilità di successo. Il software descriverà lavori o studi, competenze e altro ancora. Prova subito il nostro builder di curriculum vitae online.

 

Crea un curriculum vitae online

 

CREA UN CV ONLINE

 

Utilizza colori e scegli il font per curriculum che più ti somiglia, evidenziando le tue capacità al massimo. Dimostra di essere il candidato ideale. Utilizza il nostro builder per curriculum vitae online.

 

3. Cosa scrivere tra le competenze relazionali?

 

Le competenze relazionali nel CV sono concentrate in tutti i punti della tua candidatura:

 

  • Descrizione personale
  • Esperienza lavorativa
  • Istruzione
  • Competenze professionali
  • Extra: Sezione bonus

 

Dovrai quindi trovare il modo di mostrare gli effetti delle capacità e competenze relazionali nel curriculum vitae e non solo di descrivere che “sai relazionarti con gli altri”.

Suggerimenti da Pro: Attenzione. In un curriculum da studente, molti pensano che includere competenze relazionali nel curriculum come “Comunicazione” o “Leadership” sia un colpo da maestro. In realtà è controproducente, dato che in fase di colloquio potrebbero tempestarti di domande a riguardo, e se non sarai pronto a sufficienza, questi luoghi comuni potrebbero essere la ghigliottina sulla tua candidatura.

1. Competenze relazionali nel profilo del curriculum

 

Il profilo è la porzione più importante di ogni candidatura, e deve avere le seguenti caratteristiche:

 

  • 4-5 frasi in cui descrivi i tuoi successi
  • Deve essere calibrato sulla base dell’annuncio di lavoro
  • Un linguaggio professionale che usa metriche e valori economici
  • Delle competenze soft, tra cui capacità e competenze relazionali

 

Queste caratteristiche saranno importanti per fare un curriculum vitae nel migliore dei modi. Questa è anche l’unica occasione in cui potrai descrivere come usi queste competenze nel luogo di lavoro, ed è per questo che dovrai trattare con estrema cura questa sezione.

 

Esempio di Competenze relazionali nella descrizione personale

CORRETO

Profilo

Digital Marketing Manager con 9 anni di esperienza nel campo dell’informazione e del marketing online per una delle aziende italiane più importanti all’estero per quello che riguarda il mondo del Food and Beverage. Sono diventato Marketing Manager, e lavoro in autonomia coordinando il lavoro di 6 persone. Ho grandi capacità di relazione grazie a cui riesco a trattare con cura tutte le persone che coordino e ho un churn del 20% contro la media del 65% aziendale.

2. Competenze relazionali nell’esperienza del curriculum

 

Se ti stai chiedendo cosa scrivere nel curriculum vitae per capacità e competenze relazionali, anche nell’esperienza lavorativa è possibile includere dettagli relativi alle proprie capacità.

 

Però, esattamente come nel caso del profilo, il modo migliore per dimostrare capacità e competenze relazionali nel cv passa per la dimostrazione pratica. Inserendo degli esempi pratici di come sai interagire con le persone - sotto forma di lista - otterrai l’interesse dei recruiter. 

 

Esempio di Competenze relazionali nell’esperienza lavorativa

CORRETO

Esperienza lavorativa

 

Digital Marketing Specialist

Danone SPA

Settembre 2012-Marzo 2014

Torino, Piemonte, Italia

Risultati e responsabilità:

  • Gestione delle campagne email grazie ad una collaborazione con un freelancer ed una azienda di servizi per Marketing che ha aumentato i risultati del 65% grazie ad una comunicazione chiara ed efficace dell’offerta commerciale
  • Risolto conflitti e organizzato il lavoro armoniosamente con 2 manager per la creazione di calendari per eventi online e webinar

3. Competenze relazionali nell’istruzione del CV

 

Altro tassello importante per elevare le tue competenze relazionali è quello della loro esibizione nella sezione istruzione e formazione del CV. E’ proprio in questo punto del curriculum che potrai mostrare di essere dotato di queste capacità comportamentali. E potrai farlo:

 

  • Attraverso la dimostrazione, nell’elenco di risultati accademici ottenuti, delle attività di gruppo svolte durante il corso del periodo scolastico o del periodo universitario
  • Mediante la descrizione di incarichi extra accademici avuti, relativi al mondo della scuola

 

Ad esempio, aver fatto il rappresentante di classe è il miglior modo di avvalorare il tuo Curriculum da neolaureato con le skill relazionali in questa sezione. E’ il miglior modo di dimostrare di aver acquisito la fiducia nel gruppo.

 

Competenze relazionali nell’istruzione

CORRETO

Istruzione

 

Laurea Triennale in Marketing e Comunicazione

Università degli Studi di Torino

Settembre 2006-Ottobre 2012

Torino, Piemonte, Italia

Risultati ottenuti:

  • Partecipazione al corso “Comunicazione e mediazione - Acquisire le soft skills per lavorare e saper lavorare”
  • Eletto consigliere di facoltà nell’anno accademico 2010-2011

4. Esempi di capacità e competenze relazionali nella sezione Skill

 

Nel CV europeo, le attitudini relazionali vanno descritte con un piccolo paragrafo. Ciò causa problemi a tantissimi giovani, tra cui neolaureati, studenti e quitters, che usano i classici cliché non sapendo cosa scrivere tra capacità e competenze relazionali.

 

Ma nel formato di curriculum moderno queste competenze possono essere inserite anche come una lista. Non esiste un modo corretto per inserire le capacità e competenze relazionali, esiste solo lo studio dell’annuncio di lavoro. Questo ti farà da guida. Se le tue abilità relazionali faranno comodo a ciò che cerca l’azienda, leggerai più di un punto a riguardo sull’annuncio di lavoro.

 

Esempio di Competenze relazionali nella sezione Skill

CORRETO

Competenze professionali

 

  • Autonomia
  • Problem solving complesso
  • Gestione di un team
  • Intelligenza emotiva
CORRETO

Competenze professionali

 

Autonomia, maturata nel corso del quale ho imparato a gestire responsabilità complesse per ruoli manageriali

Problem solving complesso, ossia un approccio ai risultati grazie a cui riesco a governare delle scelte gravose, tanto nell’aspetto personale, tanto quanto nell’aspetto economico

Gestione dei conflitti, grazie a cui riesco a gestire ciò che accade in un team di sei persone sotto la mia diretta responsabilità

Tra i due esempi di capacità e competenze relazionali, il primo è di gran lunga più attuale e mostra le capacità come un elenco.

 

Grazie ad un software per la gestione del proprio CV, infatti, è possibile modulare il proprio documento di candidatura in base alle necessità, ossia, a cosa chiede l’offerta. E potrai creare una sezione descrittiva di competenze organizzative e gestionali nel CV come nell’esempio, abbinate a tutte le altre competenze comunicative e relazionali.

 

5. Competenze relazionali nella sezione bonus del CV

 

Tante volte si pensa che le soft skills, essendo attitudini, siano innate, e quindi non modificabili nel corso del tempo. La verità è che , è possibile sviluppare queste abilità con corsi e certificazioni.

 

Ciò che da prova, valore e forza alle capacità è un riconoscimento. Essendo attitudini, aver ricevuto un premio interno da dipendente del mese, è l’alibi perfetto per mostrare queste skills.

 

Abbiamo dato uno sguardo al modo migliore di inserire queste abilità nel tuo CV. Vero è che non esiste una regola aurea per creare un documento che attiri l’interesse di qualcuno, ma queste cinque sezioni sono il posto migliore da dove cominciare.

 

Esempio di Competenze relazionali nella sezione bonus

 

Certificati

 

  • Certificato di partecipazione al corso “Social Skills 4 all”, seminario semestrale tenuto dalla Dott.ssa Zilli - Marzo 2020
  • Communication skills advanced - Skillshare - Ottobre 2019
  • Partecipazione al seminario “How To Problems and Issues” - Confindustria Veneto - Dicembre 2019

 

Raddoppia le probabilità di riuscita con allegando al CV una lettera di presentazione abbinata. Scrivi la tua lettera di presentazione online per rendere la tua candidatura perfetta.

 

Software per scrivere una la lettera di presentazione

 

Scrivi la lettera

 

Vuoi diversi stili di lettera? Il software ti mette a disposizione 21 modelli e centinaia di combinazioni di colori. Ti basta un clic per passare da un modello di lettera motivazionale all'altro. Prova tutti i nostri modelli di lettere di presentazione.

 

Punti salienti

 

Capacità e competenze relazionali sono merce preziosa per ogni singola azienda. Proprio per questo possono essere un elemento da make it or break it nel corso del processo di selezione.

 

  • Questa branca di competenze è difficilmente misurabile
  • Alcune competenze sono innate, altre possono essere sviluppate nel corso del tempo
  • Queste abilità possono essere inserite nel CV nel profilo, nell’esperienza e nelle certificazioni
  • Il luogo naturale in cui inserire questo gruppo di capacità è la sezione skills. Puoi anche preparare un capitolo ad hoc per queste abilità
  • Le competenze relazionali, in particolare, si acquisiscono con il tempo, e se sei giovane, dovresti fare attenzione a cosa inserisci all’interno della tua candidatura per evitare di cadere nei soliti cliché

 

Lasciaci un commento e dicci se ci sono capacità relazionali che reputi più importanti delle altre. A presto!

Valuta il mio articolo!: competenze relazionali
Grazie per aver votato!
Media: 5 (2 voti)
Mara Esposito
Mara Esposito
Redattrice Web specializzata in Risorse Umane. Mara è una copywriter con vari anni di esperienza nel recruiting, nello scounting e nel mondo delle risorse umane. In 7 anni ho fornito oltre 250 talenti ad aziende di Centro e Sud Italia, esperienza in più per scrivere le guide per ResumeLab Italia.

Era interessante? Ecco articoli simili