Il Mio Account

Hai il controllo dei tuoi dati

Utilizziamo i cookie per personalizzare l'esperienza di creazione di CV e lettere di presentazione. Per queste ragioni, potremmo condividere i tuoi dati di utilizzo con terze parti. Puoi trovare maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie alla pagina Politica sui cookies. Se vuoi impostare le tue preferenze sui cookie, clicca sul pulsante Impostazioni qui sotto. Per accettare tutti i cookie fare clic su Accetta.

Impostazioni Accetta

Impostazione dei cookie

Clicca sui tipi di cookie qui sotto per personalizzare la tua esperienza sul nostro sito. Puoi liberamente dare, rifiutare o ritirare il tuo consenso. Tieni presente che la disabilitazione dei cookie può influenzare la tua esperienza sul sito. Per maggiori informazioni, visita la nostra Politica sui cookie e la nostra Privacy Policy.

Scegli il tipo di cookie da accettare

Analytics

Questi cookie analizzano l'utilizzo del nostro Sito da parte dei nostri visitatori e ci permettono anche di offrirti un'esperienza migliore. I cookie analitici utilizzati sul nostro sito non identificano chi sei né ci permettono di inviarti pubblicità mirata. Per esempio, possiamo utilizzare i cookie/tecnologie di tracciamento a fini analitici per determinare il numero di visitatori del nostro sito, identificare come i visitatori si muovono nel sito e, in particolare, quali pagine visitano. Questo ci permette di migliorare il nostro Sito e i nostri servizi.

Prestazioni e personalizzazione

Questi cookie ci permettono di offrirti un'esperienza personalizzata. I cookie di personalizzazione sono utilizzati per fornire contenuti, compresi gli annunci, rilevanti per i tuoi interessi sul nostro sito e su siti di terze parti in base a come interagisci con diversi elementi del nostro sito, nonché per tenere traccia dei contenuti a cui accedi (compresa la visualizzazione di video). Possiamo anche raccogliere informazioni sul computer e/o sulla connessione per adattare la tua esperienza alle tue esigenze. Durante alcune visite, possiamo utilizzare strumenti software per misurare e raccogliere informazioni sulla sessione, compresi i tempi di risposta della pagina, gli errori di download, il tempo trascorso su determinate pagine e le informazioni sull'interazione della pagina.

Pubblicità

Questi cookie sono collocati da aziende terze per fornire contenuti mirati basati su argomenti rilevanti che ti interessano (per esempio, fornendoti annunci su Facebook che ti interessano), e ti permettono di interagire meglio con piattaforme di social media come Facebook.

Necessari

Questi cookie sono essenziali per il funzionamento del Sito e per permetterle di utilizzare le sue funzioni. I cookie essenziali saranno sempre rilasciati poiché sono necessari per il corretto funzionamento del Sito. Per esempio, i cookie essenziali includono, ma non sono limitati a: i cookie per fornire il servizio, mantenere il tuo account, fornire l'accesso al costruttore, le pagine di pagamento, creare ID per i tuoi documenti e memorizzare i tuoi consensi.

Per vedere un elenco dettagliato dei cookie, clicca qui.

Salva le preferenze

Cosa sono le competenze trasversali e come aggiungerle al CV

Il mondo del lavoro è una selva oscura? Impara a districarti tra le richieste dei datori di lavoro e dai una svolta alla tua candidatura grazie alle tue competenze trasversali.

Mara Esposito
Mara Esposito
Esperta di Carriere
Cosa sono le competenze trasversali e come aggiungerle al CV

Definizione: Si definiscono competenze trasversali tutti quei tratti personali e quelle abilità interpersonali che ti permettono di costruire ogni genere di relazione con gli altri e di portare a termine un lavoro nella maniera corretta. Nel mondo professionale, ci si riferisce alle competenze trasversali come a tutte quelle abilità non tecniche che includono l’interazione tra i colleghi e l’affrontare i problemi quotidiani.

Le competenze trasversali sono il gruppo di skill più preziose che hai a disposizione: ambite da ogni recruiter, sono la base da cui partire per costruire una carriera di successo. Dopotutto, si dice “assumi per il talento, poi sviluppa i talenti” per un motivo, no?

 

Certo è che, se inserite nel tuo curriculum in maniera scorretta, queste capacità rischiano di essere dei cliché inutili visti e rivisti, incapaci di dare davvero la svolta alla tua candidatura.

 

Ecco perché in questa guida vedrai:

 

  • cosa sono le competenze trasversali;
  • una lista di competenze trasversali da sfruttare per la tua candidatura;
  • come aggiungere le tue competenze trasversali al CV nella maniera corretta.

 

Risparmia ore preziose e crea un CV come questo. Scegli un modello di curriculum vitae, compilalo e personalizzane ogni dettaglio. Semplicemente e con efficacia. Scegli uno dei 21 modelli di curriculum vitae e crea il tuo curriculum vitae online

 

CREA IL TUO CV

 

USA QUESTO MODELLO DI CURRICULUMEsempio di come fare un curriculum perfetto

 

Cosa dicono gli utenti di ResumeLab:

Ieri ho avuto il mio primo colloquio e il responsabile delle risorse umane ha iniziato la discussione complimentandosi per il mio curriculum vitae.
Luigi

Amo la varietà di modelli e stili. Bravi, continuate così!
Davide

Il mio precedente CV era veramente mediocre, malgrado tutto il tempo passato a provare a fare modifiche su Word. Ma grazie a questo software, posso modificare tutto facilmente.
Daniela

CREA IL TUO CV

 

Hai bisogno di qualche altro suggerimento? Dai un’occhiata anche a:

 

 

Vuoi qualche altro spunto? Scopri anche tutti gli esempi di curriculum di ResumeLab.

 

Esempi di competenze trasversali nel curriculum

 

Roberta Padovesi

Sales Manager

roberta.padovesi@mail.it

+39 345 11 101 11

Roma, Lazio, Italia

 

Profilo

 

Sales Manager con 6 anni di esperienza in gestione delle vendite e Key Account Management nel mondo dell’hôtellerie, dove gestisco clienti business per l’80% del fatturato aziendale. In 2 anni sono riuscita ad aumentare le vendite del 20% grazie ad una gestione del dynamic pricing per i clienti B2C e del 35% per i clienti B2B, grazie ad attrattive aziendali come Workshop, seminari ed eventi. Ho un forte orientamento al cliente, curo attentamente gli aspetti comunicativi del mio lavoro e sono votata al multitasking.

 

Esperienza lavorativa

 

Regional Sales Manager

Sheraton Group, Roma

Maggio 2018 - Presente

Risultati e responsabilità:

  • Responsabile delle vendite di 25 strutture degli hotel Sheraton in Italia, Austria e Slovenia, collaborando con oltre 150 persone di ogni nazionalità.
  • Gestione di un team di 3 Sales Specialist, dando spazio a brainstormin e pensiero creativo.
  • Incremento delle vendite del 20% grazie ad una gestione del dynamic pricing per i clienti B2C.
  • Incremento delle vendite del 35% nella fascia B2B grazie all’inclusione di attrattive aziendali come workshop, seminari e congressi.
  • Partecipato a 5 fiere di settore come speaker e panelist nel mondo dell’hôtellerie, a contatto con migliaia di potenziali clienti.

 

Responsabile delle prenotazioni

Grand Hotel Rome Cavalieri Waldorf Astoria, Roma

Ottobre 2016 - Aprile 2018

Risultati e responsabilità:

  • Gestione delle comunicazioni da agenzie di viaggio, network e ospiti, rispondendo a oltre 1500 mail alla settimana.
  • Gestione del sistema di prenotazione centrale.
  • Verifica della disponibilità delle camere e accoglienza degli ospiti.

 

Educazione

 

Laurea triennale in lettere moderne

Università di Roma “Roma 3”, Roma

Settembre 2010 - Ottobre 2015

  • Valutazione finale: 110/110
  • Tesi di laurea: Breve storia della comunicazione pubblica dall’età moderna a oggi.

 

Competenze professionali

 

  • Comunicazione efficace
  • Key Account Management
  • B2B Sales
  • Fidelio
  • Microsoft Office
  • Rispetto delle scadenze
  • Multitasking
  • Decision Making
  • Leadership

 

Attestati

 

  • Certificazione di Sales Productivity, Academy of Sales Milano - Giugno 2020.
  • TOEFL livello 110/120, equivalente C1, ETS Roma - Dicembre 2019.
  • Certificato di Public Speaker, Scuola di Comunicazione Manfredi, Milano - Ottobre 2018.

 

1. Perché le competenze trasversali sono così importanti?

 

A differenza delle capacità tecniche, le competenze trasversali sono spendibili praticamente in ogni professione. Che tu abbia a che fare con colleghi, clienti, capi o dipendenti, il tuo modo di fare e la tua personalità avranno una influenza enorme sull’efficacia del tuo lavoro.

 

Detto in altri termini, le competenze trasversali sono la base da cui partire per costruire la tua carriera professionale.

 

Se ci pensi un momento, è abbastanza naturale: un datore di lavoro è alla ricerca di un candidato che sia in grado di utilizzare un determinato software o conosca una particolare lavorazione, ma nessun HR farebbe follie per chi non è in grado di collaborare con i colleghi o si comporta in maniera scorretta con i clienti.

 

In definitiva, le capacità trasversali sul tuo curriculum diventano un valore aggiunto per la tua candidatura, dato che non è sempre possibile acquisirle in breve tempo.

 

2. Esempi di competenze trasversali per il tuo curriculum

 

Spesso i candidati con molta esperienza tendono a snobbare o comunque a mettere in secondo piano le competenze trasversali sul proprio CV, ma se da un lato è normale voler impressionare i selezionatori con il saper fare, dall’altro è fondamentale comprendere quanto anche il saper essere sia una leva cruciale per i selezionatori.

 

Ecco allora una lista di competenze trasversali che incrementano la produttività e rendono più piacevole l’ambiente di lavoro.

 

1. Comunicazione

 

Le tue competenze comunicative si traducono non solo con un miglior rapporto con gli altri, ma anche con una maggiore chiarezza di intenti e una crescente autorevolezza. Tra le competenze comunicative più comuni troviamo la comunicazione scritta, la comunicazione verbale, l’ascolto attivo e il public speaking.

 

2. Organizzazione e gestione del tempo

 

Definire le priorità in maniera corretta e incastrare le proprie esigenze lavorative con quelle degli altri è un’abilità cardine bramata da ogni HR. Nota bene - non si tratta solo di una competenze relativa alle posizioni di leadership: fissare degli obiettivi, pianificare e gestire lo stress delle scadenze è ben visto in qualunque professione.

 

3. Problem solving

 

Ovvero, la capacità di risolvere problemi. Qualunque sia la tua specialità e il tuo campo professionale, piccoli o grandi, ci saranno problemi. Sempre. La tua abilità di risolverli farà la differenza. In questo senso, contano molto la tua capacità analitica, il brainstorming e la tua abilità di prendere decisioni (o decision making, se ti piacciono gli inglesismi).

 

4. Lavoro di gruppo

 

“L’uomo è un animale sociale”. Una citazione aristotelica per dire che nessuno, neanche il miglior dipendente del mondo, può ottenere risultati senza collaborare con gli altri e senza dimostrare una certa propensione per le competenze relazionali sul CV. Secondo recenti studi dell’Università della Pennsylvania, il lavoro di gruppo si rivela infatti fondamentale soprattutto per le attività complesse; questo, grazie a un sistema di lavoro che favorisce lo scambio di idee e fa leva sui maggiori punti di forza dei singoli.

 

5. Creatività

 

No, non si tratta solo di pittura o scultura. Nel mondo lavorativo la creatività si basa su un concetto molto più ampio, definito come l’abilità di concepire e percorrere strade diverse per poter raggiungere il risultato desiderato. In questi termini, il tuo spirito di innovazione e la tua capacità di sperimentare faranno la differenza agli occhi dei selezionatori.

 

6. Pensiero critico

 

Il pensiero critico si basa su due fattori fondamentali: analizzare le situazioni e prendere decisioni consapevoli, a cui si aggiunge naturalmente una certa abilità di raccogliere dati oggettivi per valutare le complessità.

 

7. Pensiero positivo

 

Quello che nel più classico curriculum vitae europeo hai chiamato tante volte “atteggiamento proattivo”, svuotandolo purtroppo del suo reale significato intrinseco. Il pensiero positivo è qualcosa di più ampio. Sfortunatamente è difficile da quantificare e da descrivere, ma puoi basarti su elementi quali la confidenza, l’energia, l’entusiasmo, l’onesta e il rispetto.

Suggerimento bonus:sul tema delle competenze trasversali si è espressa anche l’Unione Europea, rilasciando una lista di competenze chiave fondamentali per i cittadini europei. Per i più giovani, la Commissione ha realizzato il Keystart2Work, progetto legato e Erasmus.

8. Etica lavorativa

 

Qui è giusto tracciare una sottile linea di demarcazione tra un’etica lavorativa inappuntabile, con il candidato che arriva a lavoro in orario e svolge le attività richieste in maniera corretta, e chi invece si aspetta un dipendente sempre pronto a dire di sì a qualunque richiesta. Impara a scindere le due cose: in questa categoria rientrano la perseveranza, la determinazione e gestione autonoma del lavoro.

 

9. Attenzione ai dettagli

 

Spesso la differenza tra un lavoro ben fatto e un lavoro eccezionale passo proprio per l’attenzione ai dettagli. Ed ecco perché i selezionatori fanno carte false per assicurarsi dipendenti che posseggano questa abilità. Attenzione però: l’attenzione al dettaglio non deve tradursi in un allungamento dei tempi richiesti per svolgere una determinata attività.

 

3. Come includere le competenze trasversali nel tuo curriculum

 

Le competenze trasversali devono essere inserite in maniera bilanciata nel tuo CV. Non solo come lista quindi, ma menzionate in maniera strategica in ciascuna sezione del curriculum.

 

Vediamo come, sezione dopo sezione.

 

1. Inizia dal tuo profilo professionale

 

Non sempre utilizzato nei curriculum vitae italiani, il profilo professionale è invece una sezione cruciale del tuo CV, che ti permette di spiegare ai selezionatori fin da subito chi sei, quali sono le tue esperienze, le maggiori abilità e perché ti stai candidando proprio per questo lavoro.

 

Esempio di competenze trasversali nel profilo del CV

CORRETTO
Sales Manager con 6 anni di esperienza in gestione delle vendite e Key Account Management nel mondo dell’hôtellerie, dove gestisco clienti business per l’80% del fatturato aziendale. In 2 anni sono riuscita ad aumentare le vendite del 20% grazie ad una gestione del dynamic pricing per i clienti B2C e del 35% per i clienti B2B, grazie ad attrattive aziendali come Workshop, seminari ed eventi. Ho un forte orientamento al cliente, curo attentamente gli aspetti comunicativi del mio lavoro e sono votata al multitasking.

2. Racconta i tuoi successi lavorativi

 

L’esperienza lavorativa è il cardine dell’intera candidatura, ma è anche la sezione in cui i candidati commettono più errori. Evita la solita lunga lista di attività svolte e concentrati invece sui risultati ottenuti, spiegando come le tue competenze trasversali e non ti hanno aiutato a centrare l’obiettivo.

 

In un CV moderno ed efficace, in questa sezione è bene essere schematici e fornire risultati quantificabili.

 

Esempio di competenze trasversali nell’esperienza lavorativa del curriculum

CORRETTO

Regional Sales Manager

Sheraton Group, Roma

Maggio 2018 - Presente

Risultati e responsabilità:

  • Responsabile delle vendite di 25 strutture degli hotel Sheraton in Italia, Austria e Slovenia, collaborando con oltre 150 persone di ogni nazionalità.
  • Gestione di un team di 3 Sales Specialist, dando spazio a brainstormin e pensiero creativo.
  • Incremento delle vendite del 20% grazie ad una gestione del dynamic pricing per i clienti B2C.
  • Incremento delle vendite del 35% nella fascia B2B grazie all’inclusione di attrattive aziendali come workshop, seminari e congressi.
  • Partecipato a 5 fiere di settore come speaker e panelist nel mondo dell’hôtellerie, a contatto con migliaia di potenziali clienti.

3. Includi i tuoi titoli di studio

 

La sezione dell’istruzione e formazione del CV non è utile solo nel curriculum dello studente appena uscito da scuola, dato che il titolo di studio raggiunto e il tipo di corso frequentato contribuiscono a costruire la tua immagine di fronte ai selezionatori.

 

Non sottostimare questa sezione e, sopratutto se hai ancora un curriculum vitae senza esperienza, includi tutte quelle attività extracurricolari che provano le tue competenze trasversali.

 

Esempio di competenze trasversali nella sezione dell’istruzione e formazione del CV

CORRETTO

Laurea triennale in lettere moderne

Università di Roma “Roma 3”, Roma

Settembre 2010 - Ottobre 2015

  • Valutazione finale: 110/110
  • Tesi di laurea: Breve storia della comunicazione pubblica dall’età moderna a oggi.

Suggerimento bonus: se non hai ancora esperienza lavorativa, puoi spostare questa sezione al posto della precedente, dando così priorità ai tuoi studi. In questo caso, focalizzati maggiormente su corsi di studio, materie, voti d’esame o di laurea, esperienze all’estero, scambi studenteschi e tirocini.

4. Fai una lista delle tue competenze trasversali

 

Eccoci qui: nero su bianco, in questa sezione potrai includere una lista ben definita di competenze trasversali. Ancora una volta, con un’avvertenza: quando parli delle tue competenze professionali cerca di essere specifico e ricalca le parole chiave dell’offerta per dimostrare di poter davvero essere utile al tuo futuro datore di lavoro.

 

Se lo desideri, puoi includere una breve descrizione per dimostrare di possedere davvero una determinata competenza trasversale.

 

Esempio di competenze trasversali nella sezione delle competenze del CV

CORRETTO
  • Comunicazione efficace
  • Key Account Management
  • B2B Sales
  • Fidelio
  • Microsoft Office
  • Rispetto delle scadenze
  • Multitasking
  • Decision Making
  • Leadership

5. Aggiungi una sezione extra

 

Prima di inviare il tuo CV, assicurati di includere una sezione extra che ti permetta di elevarti rispetto agli altri candidati. Qui ci sarà spazio per le competenze linguistiche, i corsi svolti e le certificazioni ottenute.

 

Se hai poca esperienza, potresti anche includere - con il contagocce - i tuoi hobby sul CV o le tue attività di volontariato; in questo modo, potrai ancora una volta dimostrare di possedere una buona dose di competenze trasversali che ti permettono di costruire relazioni brillanti con gli altri.

 

Fai attenzione ai curriculum in Word o ai curriculum vitae gratis che trovi online: non sempre ti permettono di scrivere questa sezione in maniera accurata!

 

Esempio di competenze trasversali nella sezione extra del curriculum vitae

CORRETTO
  • Certificazione di Sales Productivity, Academy of Sales Milano - Giugno 2020.
  • TOEFL livello 110/120, equivalente C1, ETS Roma - Dicembre 2019.
  • Certificato di Public Speaker, Scuola di Comunicazione Manfredi, Milano - Ottobre 2018.

Il Builder per CV di ResumeLab fa molto di più che creare un curriculum. Il nostro software offre suggerimenti ad hoc creati da esperti, personalizzati per la tua candidatura per aumentare le tue possibilità di successo. Il software descriverà lavori o studi, competenze e altro ancora. Prova subito il nostro builder di curriculum vitae online.

 

CREA UN CV ONLINE

 

Crea un curriculum vitae online

 

Utilizza colori e scegli il font per curriculum che più ti somiglia, evidenziando le tue capacità al massimo. Dimostra di essere il candidato ideale. Utilizza il nostro builder per curriculum vitae online.

 

4. Come migliorare le tue competenze trasversali

 

Certo, è davvero difficile quantificare il livello di competenze trasversali di ciascun individuo. Quando “carisma” possiedi da 1 a 10? Come sei messo a livello di “organizzazione del tempo”?

 

Difficile da dire, ma esiste comunque una nota positiva: le competenze trasversali non sono (solo) innate, ma con un po’ di sforzo possono anche essere apprese e sviluppate.

 

Vediamo come.

 

1. Decidi quale area vorresti migliorare

 

Come ogni persona hai dei pregi e dei difetti, dei punti di forza e dei punti di debolezza. Stabilisci quale area vorresti migliorare in base anche alle richieste di mercato della tua attuale professione o della professione che vorresti svolgere in futuro.

 

2. Esci dalla tua comfort zone

 

È forse il passo più difficile, ma una volta fatto la strada è tutta in discesa. Non avere paura di commettere errori, sono una parte integrante del tuo percorso di crescita. Osserva gli altri e ricalca i comportamenti e gli atteggiamenti positivi così da migliorare le tue abilità.

 

3. Chiedi un feedback

 

Cerca un collega, un superiore, un amico o qualcuno di cui ti fidi ciecamente che ti possa aiutare. Chiedi un feedback e accetta serenamente ogni critica costruttiva per rimodellare passo dopo passo l’immagine che hai di te.

 

4. Leggi, ascolta e informati

 

Maggiore è la tua preparazione, minori sono le probabilità che tu perda la testa in una situazione complessa. Se è vero che le competenze trasversali fanno riferimento alla tua sfera personale, è però pur vero che una maggiore esperienza sul campo ti permette di prendere decisioni informate in maniera più serena e diretta.

 

5. Lavora sul tuo stile di comunicazione

 

Perché spesso non è solo ciò che dici, ma come lo dici. Se parli nella maniera giusta, mantieni la giusta postura e ti relazioni con gli altri senza barriera, i tuoi interlocutori saranno decisamente più propensi ad ascoltarti.

 

6. Fai dei corsi

 

Tra scuole di specializzazione e corsi online, non hai che l’imbarazzo della scelta. Se non sai da dove cominciare, chiedi consiglio ai tuoi leader e manager, che ti sapranno indirizzare nella scelta del corso più adatto a te. Se non funziona, cerca fonti affidabili con una buona reputazione, come ad esempio le università.

 

Raddoppia le probabilità di riuscita con allegando al CV una lettera di presentazione abbinata. Scrivi la tua lettera di presentazione online per rendere la tua candidatura perfetta.

 

SCRIVI ORA LA TUA LETTERA

 

Software per scrivere una la lettera di presentazione

 

Vuoi diversi stili di lettera? Il software ti mette a disposizione 21 modelli e centinaia di combinazioni di colori. Ti basta un clic per passare da un modello di lettera motivazionale all'altro. Prova tutti i nostri modelli di lettere di presentazione.

 

Punti chiave

 

Le competenze trasversali sono estremamente ricercate dai datori di lavoro, dato che sono spendibili praticamente per qualunque livello e professione.

 

  • sfrutta le competenze trasversali in ogni sezione del tuo curriculum vitae;
  • vai incontro alle esigenze del datore di lavoro ricalcando le richieste dell’offerta;
  • cerca sempre di migliorare le tue competenze trasversali per acquisire sempre maggiore professionalità.

 

Grazie per aver speso del tempo a leggere questo articolo! Hai qualche dubbio, commento o richiesta? Faccelo sapere nella sezione dei commenti qui sotto!

Valuta il mio articolo!: competenze trasversali
Grazie per aver votato!
Media: 5 (1 voti)
Mara Esposito
Mara Esposito
Redattrice Web specializzata in Risorse Umane. Mara è una copywriter con vari anni di esperienza nel recruiting, nello scounting e nel mondo delle risorse umane. In 7 anni ho fornito oltre 250 talenti ad aziende di Centro e Sud Italia, esperienza in più per scrivere le guide per ResumeLab Italia.

Era interessante? Ecco articoli simili