Il Mio Account

Hai il controllo dei tuoi dati

Utilizziamo i cookie per personalizzare l'esperienza di creazione di CV e lettere di presentazione. Per queste ragioni, potremmo condividere i tuoi dati di utilizzo con terze parti. Puoi trovare maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie alla pagina Politica sui cookies. Se vuoi impostare le tue preferenze sui cookie, clicca sul pulsante Impostazioni qui sotto. Per accettare tutti i cookie fare clic su Accetta.

Impostazioni Accetta

Impostazione dei cookie

Clicca sui tipi di cookie qui sotto per personalizzare la tua esperienza sul nostro sito. Puoi liberamente dare, rifiutare o ritirare il tuo consenso. Tieni presente che la disabilitazione dei cookie può influenzare la tua esperienza sul sito. Per maggiori informazioni, visita la nostra Politica sui cookie e la nostra Privacy Policy.

Scegli il tipo di cookie da accettare

Analytics

Questi cookie analizzano l'utilizzo del nostro Sito da parte dei nostri visitatori e ci permettono anche di offrirti un'esperienza migliore. I cookie analitici utilizzati sul nostro sito non identificano chi sei né ci permettono di inviarti pubblicità mirata. Per esempio, possiamo utilizzare i cookie/tecnologie di tracciamento a fini analitici per determinare il numero di visitatori del nostro sito, identificare come i visitatori si muovono nel sito e, in particolare, quali pagine visitano. Questo ci permette di migliorare il nostro Sito e i nostri servizi.

Prestazioni e personalizzazione

Questi cookie ci permettono di offrirti un'esperienza personalizzata. I cookie di personalizzazione sono utilizzati per fornire contenuti, compresi gli annunci, rilevanti per i tuoi interessi sul nostro sito e su siti di terze parti in base a come interagisci con diversi elementi del nostro sito, nonché per tenere traccia dei contenuti a cui accedi (compresa la visualizzazione di video). Possiamo anche raccogliere informazioni sul computer e/o sulla connessione per adattare la tua esperienza alle tue esigenze. Durante alcune visite, possiamo utilizzare strumenti software per misurare e raccogliere informazioni sulla sessione, compresi i tempi di risposta della pagina, gli errori di download, il tempo trascorso su determinate pagine e le informazioni sull'interazione della pagina.

Pubblicità

Questi cookie sono collocati da aziende terze per fornire contenuti mirati basati su argomenti rilevanti che ti interessano (per esempio, fornendoti annunci su Facebook che ti interessano), e ti permettono di interagire meglio con piattaforme di social media come Facebook.

Necessari

Questi cookie sono essenziali per il funzionamento del Sito e per permetterle di utilizzare le sue funzioni. I cookie essenziali saranno sempre rilasciati poiché sono necessari per il corretto funzionamento del Sito. Per esempio, i cookie essenziali includono, ma non sono limitati a: i cookie per fornire il servizio, mantenere il tuo account, fornire l'accesso al costruttore, le pagine di pagamento, creare ID per i tuoi documenti e memorizzare i tuoi consensi.

Per vedere un elenco dettagliato dei cookie, clicca qui.

Salva le preferenze

Il curriculum vitae artistico: modelli e consigli per il CV

Chi l’ha detto che l’artista deve essere povero e maledetto? Forse qualcuno che non aveva ancora letto questa guida su come scrivere un curriculum artistico che è un’opera d’arte!

Dario Cremonesi
Dario Cremonesi
Esperto di Carriere
Il curriculum vitae artistico: modelli e consigli per il CV

Definizione: il curriculum artistico è un documento che mette in luce le tue esperienze professionali in campo artistico, come pittura, scultura, cinema o teatro, dando il massimo rilievo alle tue opere e raccontando la tua carriera nel mondo dell’arte.

Potresti perfino aver eretto un altare in salotto per ottenere il favore di Calliope e Tersicore, ma è quasi certo che per sfondare nelle nove arti ti ci vorrà qualcosina in più.

 

Sì, perché se le invocazioni alle muse andavano bene nel VI secolo a.C., oggi senza un curriculum artistico ti troverai di fronte a figure mitologiche di ben altro rilievo: i mezzo-precari e mezzo-disoccupati.

 

Lasciati ispirare da questa guida, dove vedrai come:

 

  • Scrivere un curriculum artistico degno del monte Olimpo.
  • Esaltare le tue competenze professionali nel curriculum artistico.
  • Ottenere il lavoro che hai sempre sognato grazie al tuo curriculum artistico.

 

Si va in scena!

 

Risparmia ore preziose e crea un CV come questo. Scegli un modello di curriculum vitae, compilalo e personalizzane ogni dettaglio. Semplicemente e con efficacia. Scegli uno dei 21 modelli di curriculum vitae e crea il tuo curriculum vitae online

 

CREA IL TUO CV

 

Esempio di come fare un curriculum perfetto

 

Cosa dicono gli utenti di ResumeLab:

Ieri ho avuto il mio primo colloquio e il responsabile delle risorse umane ha iniziato la discussione complimentandosi per il mio curriculum vitae.
Luigi

Amo la varietà di modelli e stili. Bravi, continuate così!
Davide

Il mio precedente CV era veramente mediocre, malgrado tutto il tempo passato a provare a fare modifiche su Word. Ma grazie a questo software, posso modificare tutto facilmente.
Daniela

CREA IL TUO CV

 

Hai bisogno di qualche altra dritta? Leggi anche:

 

Non hai trovato ciò che cerchi? Dai un'occhiata anche a tutti gli altri esempi di curriculum vitae del nostro sito!

 

Esempio di curriculum artistico

 

Mara Darrano

Attrice e regista

43125, Parma (PR)

mara.darrano@mail.com

+39 222 11 22 333

www.maradarranointeatro.it

 

Eclettica attrice e regista teatrale con 8 anni di esperienza solcando i palchi di diverse città del nord e centro Italia, ho appena completato il soggetto della mia prima commedia teatrale, che andrà in scena nei prossimi mesi. Nel 2021, con la compagnia teatrale “Notti di mezz’estate”, ho portato in scena una rivisitazione in chiave contemporanea de Il mercante di Venezia, che ha fatto il tutto esaurito al teatro Regio di Parma e al Teatro Olimpico di Vicenza, ricevendo il premio Dulcinea al miglior regista emergente.

 

Esperienze professionali

 

Regia a Teatro

 

  • Il mercante di Venezia, Shakespeare, Teatro Regio di Parma e Teatro Olimpico di Vicenza, 2021.
  • La tragica storia del dottor Faust, Marlowe, Teatro Piccolo di Milano, 2021.
  • Il Tartuffo, Molière, Teatro Piccolo di Milano, 2020.
  • Il giardino dei ciliegi, Čechov, Teatro Stabile di Torino, 2020.

 

Fondatrice e insegnante

Scuola di teatro Anime prave, Parma

Ottobre 2016-oggi

  • Corso di regia, sceneggiatura e pedagogia teatrale per oltre 250 studenti dal 2016 a oggi.
  • Debutto a teatro del Re Lear, con la partecipazione di 50 studenti del corso di recitazione, facendo registrare oltre 1100 presenze al teatro Regio di Parma.
  • Organizzazione di 5 workshop dedicati alla storia del teatro e della drammaturgia, a cui hanno preso parte oltre 200 persone.
  • Ideazione e realizzazione di Maratona di lettura a teatro, che ha coinvolto oltre 400 studenti delle scuole superiori di Parma e Piacenza.
  • Costruzione della mediateca Tesori nel loggione, che comprende oltre 400 testi letterari e oltre 150 video di cinema e rappresentazioni teatrali.

 

Istruzione e formazione

 

Diploma di Regia

Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi, Milano

Ottobre 2012-Giugno 2015

Valutazione finale: 110/110

  • Assistente alla regia di Filippo Dini in Così è (se vi pare), Bologna, 2015.

 

Competenze

 

  • Capacità organizzative
  • Visione creativa
  • Arte drammatica
  • Storia del teatro
  • Comunicazione teatrale
  • Videomapping
  • Spazializzazione del suono
  • Sound and light design

 

Premi e riconoscimenti

 

  • Miglior spettacolo teatrale, VI edizione del premio Pirandello, Teatro alla Scala, Milano, 2021.
  • Vincitore del premio “Sipario” al teatro Regio di Torino, 2019.
  • Finalista al concorso nazionale Konstantin Sergeevič Stanislavskij, Teatro delle Erbe, Milano, 2020.

 

Progetti

 

  • Il teatro il TV, realizzato in Collaborazione con RAI e Biennale di Milano, Milano, 2020.

 

Lingue

 

  • Italiano madrelingua
  • Inglese C1

 

Venti minuti di applausi alla prima!

 

1. Formatta il curriculum artistico come da copione

 

Per qualche arcano mistero, siamo spesso portati a credere che un CV, per essere davvero efficace, debba doppiare in lunghezza il Roman de la Rose.

 

E non ci sarebbe nulla di male, se non fosse che 21.780 ottosillabi ritmati forse sono un tantino troppi da digerire in un sol colpo anche per i lettori più tenaci.

 

Meno poemi medievali e più Marinetti dunque, dato che il tema della velocità è tanto caro a chi leggerà le tue candidature. E per iniciso, al plurale i curriculum vitae si chiamano curricola.

 

Ecco allora qualche dritta sul formato del tuo CV per dare un certo “futurismo” alla tua carriera:

 

  • Mantieni la lunghezza massima del CV di una pagina, due se hai già molta esperienza;
  • Il CV non è un dipinto cubista: scegli un font per il CV chiaro e ben leggibile, 11-12 punti;
  • Imposta i margini del curriculum a 2,5 cm per lato e l’interlinea a 1,15;
  • Dividi il tuo curriculum in sezioni ben distinte, così da sfruttare il potere dello spazio bianco sul foglio.

 

Una volta fatto, salva il documento in PDF, così da mantenere inalterate tutte le formattazioni al momento del download del curriculum.

Suggerimento bonus: sei un artista! Metti in naftalina quel noiosissimo modello di curriculum in Word! Chi ti prenderebbe sul serio con un modello di CV uguale a quello di chi scambierebbe un estintore con un capolavoro al museo di arte contemporanea?

2. Scolpisci il tuo profilo in altorilievo nel curriculum artistico

 

“La vera arte non ha bisogno di proclami e si compie in silenzio”.

 

Vero, se ti chiami Marcel Proust.

 

Ma se invece stai scrivendo un curriculum artistico, e non ce ne voglia uno dei massimi geni letterari del ‘900, qui c’è da andare “alla ricerca del tempo perduto”, sprigionando il tuo potenziale e mettendo in mostra tutto il tuo talento. Questo si definisce anche come personal statement per CV.

 

Ecco il canovaccio da seguire per non inciampare su questa sezione, facendoti strada grazie alle tue competenze personali:

 

  1. Aggettivo+campo artistico
  2. Anni di esperienza
  3. Successi e riconoscimenti
  4. Competenze
  5. Obiettivi professionali

 

Tutto questo nel tempo di una poesia di Ungaretti.

 

Ermetico? Non dopo questo esempio:

 

Esempio di profilo nel CV artistico

CORRETTO
Poliedrica pittrice con 15 anni di esperienza nel campo della pittura ad olio e delle installazioni, amo sperimentare nuove tecniche pittoriche alla ricerca dell’essenza delle cose. Dal 2010, 15 mie opere sono state esposte in mostre itineranti in alcuni dei maggiori musei europei, tra cui il museo Rembrandt di Amsterdam e il museo nazionale di Varsavia. Dal 2018 collaboro con il collettivo artistico “Sensazioni”.
SCORRETTO
Artista pluripremiata, respiro e mi nutro di arte. Abbandonata la strada della normalità, ho rivestito i panni reali e curiali per assaporare il mondo da una nuova prospettiva. L’arte e la vita sono un intreccio dello stesso respiro e io cerco, nella mia piccolezza, di condividerlo con tutti gli altri.

Insomma, se tenti la strada dell’esempio scorretto e non sei Jodorowsky forse non tutti potrebbero prenderti troppo sul serio. E scalare la “montagna sacra” del lavoro potrebbe diventare alquanto complicato.

 

Ma se non hai ancora quel qualcosa di mistico e sei ancora alle prime armi, magari con un CV da studente? Beh, questo non vuol dire che tu non abbia nulla da offrire:

 

Esempio di profilo per curriculum artistico da attore alle prime armi

CORRETTO
Energico attore neodiplomato a pieni voti all’Accademia di Cinema e televisione Griffith di Roma, nell’ultimo anno ho preso parte alla realizzazione del lungometraggio “Andata e ritorno” diretto da Gabriele Muccino in qualità di attore non protagonista, ottenendo una candidatura al premio Ciak come miglior attore emergente.
SCORRETTO
Giovane attore con il desiderio di dimostrare il proprio talento, nel corso degli anni non ho mai mollato, credendo fortemente nel potere dei sogni. Sento di essere fatto per la telecamera e non vedo l’ora di farmi strada nel magico mondo del cinema.

A meno che tu non sia un enfant prodige alla Judy Garland, forse è meglio non sbilanciarsi troppo: i casting sono duri e i selezionatori potrebbero non apprezzare le eccessive spavalderie.

 

3. Porta in scena esperienze lavorative e competenze professionali nel curriculum artistico

 

Stilare una regola univoca per questa sezione è più difficile che dare un senso all’espressionismo astratto del secondo dopoguerra, dato che le esperienze lavorative possono essere davvero le più disparate!

 

Per raccapezzarti in questa sezione devi allora considerare due fattori:

 

  • Le esperienze lavorative continuative, come nel caso dell’insegnamento o nella direzione artistica (e qui il tuo CV sarà più simile a un curriculum classico);
  • Le esperienze lavorative non continuative (pensa alla pubblicazione di un libro o al completamento di una scultura).

 

Nel secondo caso, puoi compilare il tuo CV artistico con una sezione ad hoc, ma tieni bene a mente che devi dare sempre al pubblico esattamente ciò che vuole!

 

Mi spiego meglio: se ti stai proponendo per un posto da flautista alla filarmonica di Vienna, beh, il tuo libro di memorie può andare momentaneamente in secondo piano; allo stesso modo, se vuoi esporre i tuoi quadri in galleria, la voce diatonica che sfrutti nel coro gregoriano non sarà molto d’aiuto.

 

Parti da questo fac simile di CV in stile liberty:

 

Esempio di esperienza lavorativa nel curriculum artistico

CORRETTO

Concerti

 

  • Rassegna internazionale di Musica Classica, filarmonica di Trieste, Milano, marzo 2021.
  • Festival internazionale di musica Jazz, solista, Berlino, gennaio 2021.
  • Omaggio a Chopin, quintetto, Varsavia, ottobre 2020.

 

Insegnante di musica

Scuola di Musica J.S.Bach, Venezia

Marzo 2018-oggi

  • Insegnante di pianoforte e violino per oltre 450 studenti di ogni età.
  • Gestione di 2 corsi di specializzazione preaccademica di 25 studenti ciascuno.
  • Oltre 500 ore di lezioni private per studenti delle scuole medie e superiori.
  • Corso di pianoforte over60 per 15 alunni.
SCORRETTO

Esperienze lavorative

 

Ho maturato numerose esperienze lavorative sia nel campo dell’insegnamento (dal 2018) che nella libera professione, tenendo numerosi concerti nelle maggiori città europee. Lo scorso anno ho fatto il tutto esaurito a Varsavia e Berlino in eventi di portata internazionale.

Ma come fare se non ricevi ancora una standing ovation ogni volta che sali sul palco?

 

Beh, in questo caso potresti optare per qualcosa del genere:

 

Esempio di curriculum artistico con poca esperienza lavorativa

CORRETTO

Allievo della Scuola d’arte drammatica Otello

 

Teatro

 

  • Attore non protagonista nel Re Lear, nella parte di Edmondo, regia di Carlo Rotellino.
  • Protagonista nell’Amleto, regia di Nanni Rossi.

 

Cinema

 

  • Apparizione nel film La porta aperta nel ruolo di Giulio Rigo, regia di Lillo Totto.
SBAGLIATO
Ho preso parte a diversi spettacoli teatrali della compagnia della mia scuola di arte drammatica. Inoltre, ho ottenuto un ruolo secondario in molti film italiani, oltre a un gran numero di comparsate.

Come vedi, non è necessario riscrivere i quattro atti dell’Aida, ma è meglio essere concisi, inserendo però tutte le informazioni e lasciar trasparire le competenze chiave per permettere ai selezionatori di valutare il tuo operato.

 

Esiste anche un ulteriore fattore di cui tenere conto: non è detto che le esperienze più recenti siano anche le più significative. Per questo, cerca di dare rilievo agli eventi più importanti, alle collaborazioni con artisti influenti, mostre ed esibizioni di livello internazionale, tralasciando quanto non aggiunge lustro alla tua carriera o è troppo remoto nel passato.

 

E come un trittico rinascimentale, accanto alle esperienze professionali estemporanee e a quelle continuative non può mancare un terzo elemento essenziale: le tue competenze professionali.

 

Ecco un breve esempio per dimostrare ai tuoi selezionatori quali sono le tue migliori abilità:

 

Esempio di competenze per il curriculum artistico

 

 

Come vedi ti puoi limitare a una semplice lista, ma cerca sempre di andare a intercettare i bisogni e le esigenze dei tuoi selezionatori.

 

Se lo desideri, per ogni voce, puoi aggiungere anche il livello raggiunto, con diciture come “Avanzato” o “Professionale”.

 

Il Builder per CV di ResumeLab fa molto di più che creare un curriculum. Il nostro software offre suggerimenti ad hoc creati da esperti, personalizzati per la tua candidatura per aumentare le tue possibilità di successo. Il software descriverà lavori o studi, competenze e altro ancora. Prova subito il nostro builder di curriculum vitae online.

 

Crea un curriculum vitae online

 

CREA UN CV ONLINE

 

Utilizza colori e scegli il font per curriculum che più ti somiglia, evidenziando le tue capacità al massimo. Dimostra di essere il candidato ideale. Utilizza il nostro builder per curriculum vitae online.

 

4. Dipingi la tua educazione sul curriculum artistico

 

Ti farà piacere sapere che Van Gogh non ha mai frequentato una scuola d’arte. Eppure qualcosina l’ha realizzata comunque.

 

D’accordo, lui era Van Gogh, ma questo è per dire che non è necessario aver conseguito a tutti i costi un titolo di studio per eccellere in campo artistico.

 

Ergo, sfrutta questa sezione solo se hai conseguito un titolo di studio inerente alla tua professione, altrimenti “non ragioniam di lor, ma guarda e passa”.

 

Il curriculum Europass in Word non ti permetterà di aggiungere dettagli sull'istruzione. Per questo non è raccomandabile utilizzarlo. Ecco un esempio di curriculum moderno che piace tanto ai selezionatori:

 

Esempio di educazione nel curriculum artistico

CORRETTO

Diploma accademico di Conservatorio

I.S.S.M. Conservatorio Bassetti, Torino

2010-2015

Valutazione finale: 110/110 e lode

Come vedi, niente di più semplice:

 

  • Titolo di studio
  • Data e luogo

 

Se positiva, puoi inserire anche la valutazione finale.

 

Nel caso tu abbia appena finito la scuola, potresti inserire in questa occasione gli stage o i corsi che hai seguito con professori e professionisti molto apprezzati, in modo da dare sfruttare il loro prestigio sul tuo CV.

Suggerimento bonus: i selezionatori non sono interessati al tuo diploma di perito tessile. Se non hai studi sul campo rimuovi direttamente questa sezione. In caso, puoi menzionare nel tuo profilo di essere un autodidatta.

5. Scolpisci i tuoi successi nella sezione extra del curriculum artistico

 

Ed eccoci arrivati alla sezione che ti darà l’occasione di chiudere la bocca a tutti quei simpaticoni del “questo lo potevo fare anche io” e del “ma cosa ci voleva, è solo un graffio su una tela”.

 

Che si tratti di pittura, scultura, recitazione, fumetto, cinema, danza o canto, avrai ora a disposizione diverse categorie per incorniciare i tuoi capolavori e far sobbalzare critici d’arte e criticoni vari:

 

  • Premi e riconoscimenti
  • Mostre ed esposizioni
  • Collezioni
  • Bibliografia e pubblicazioni
  • Rappresentazioni
  • Progetti e collaborazioni

 

Andiamo a vederle nel dettaglio una per una.

 

1. Premi e riconoscimenti

 

Cosa c’è di meglio che tirar fuori dal cassetto quel premio Oscar tutto impolverato che quasi ti eri scordato di possedere?

 

Dai una lucidata alle argenterie e prepara la tua passerella sul tappeto rosso; non è il momento di fare i timidi!

 

E c’è di più: in questa sezione puoi indicare non soltanto i premi vinti, ma anche quelli per cui hai raggiunto una nomination, come puoi vedere qui in basso.

 

Esempio di premi e riconoscimenti nel curriculum artistico

 

  • Vincitore del premio letterario Giovane Holden, Festival della Letteratura di Torino, Torino, 2021.
  • Finalista al premio Libricino, Mostra internazionale del Libro di Roma, Roma, 2020.
  • Premio Città di Firenze per l’impegno e la divulgazione letteraria, Firenze, 2020.

 

2. Mostre ed esibizioni

 

Dedicata principalmente a pittori e scultori, questa sezione permette al selezionatore un viaggio virtuale all’interno di musei e gallerie d’arte alla scoperta delle tue opere più sensazionali!

 

Per rendere la lista delle tue creazioni più leggibile e razionale, sfrutta l’ordine cronologico inverso, inserendo sempre:

 

  • Anno (mese e giorno preciso non sono necessari)
  • Nome della mostra
  • Location
  • Informazioni sull’organizzazione (opzionale)

 

Se lo desideri, puoi anche specificare se si tratta di una mostra personale o di gruppo.

 

Esempio di mostre ed esibizioni nel curriculum artistico

 

  • 2021 - Le origini dell’arte, a cura di Mara Marano, Galleria d’arte di Pistoia, Pistoia.
  • 2020 - Giovani artisti a confronto, mostra collettiva, Museo archeologico di Sassari, Sassari.
  • 2020 - Io e gli altri, mostra individuale, Accademia di belle arti, Milano.

 

3. Collezioni

 

Estensione del punto precedente, se le tue opere sono esposte in maniera permanente perché di proprietà di un museo o di una istituzione pubblica puoi comunque inserirle nel tuo curriculum vitae, acquistando ancora maggior rilievo.

 

Se invece si tratta di collezioni private è meglio evitare di fornire ulteriori dettagli: il compratore potrebbe non essere felice di essere citato senza ragione sul tuo CV.

 

Esempio di collezioni nel curriculum artistico

 

  • Giornata in città, olio su tela, dal 2005 di proprietà della Galleria d’arte contemporanea di Milano.
  • Bambina con cucciolo di cane, scultura in filo, collezione privata, Roma.

 

4. Bibliografia

 

Per uno scrittore, la bibliografia è tutto. Ma qui non si tratta solo di libri. In questa sezione puoi infatti citare anche articoli di giornale e riviste, interviste rilasciate sui media e persino inserire link a video e fotografie (assicurandoti sempre che i link siano cliccabili e ancora attivi).

 

Anche in questo caso, per semplicità è consigliabile mantenere l’ordine cronologico inverso:

 

Esempio di bibliografia nel curriculum artistico

 

  • M. Rossi (2021). Il castello di Carta. Milano: Mondadori.
  • M. Rossi (2018). La bottega dell’artigiano. Milano, Mondadori.
  • M. Rossi (2015). Intervista a Bernardo Bertolucci, da http: //www.rivistadicinema.htm

 

5. Rappresentazioni

 

Motore, azione!

 

Che si tratti di cinema, televisione o teatro, questo è il momento di andare in scena! E avrai l’opportunità di citare le rappresentazioni a cui hai preso parte.

 

In questa sezione evita di inserire le comparsate, ma non disdegnare i ruoli secondari, soprattutto se non hai ancora molta esperienza professionale.

 

Seppur l’ordine cronologico è sempre gradito, nel caso in cui tu abbia avuto un’esperienza particolarmente significativa, come un ruolo da protagonista in una produzione importante o un lavoro al fianco di attori e registi di successo, dai pure la priorità a quest’ultima (a meno che non si tratti di qualcosa che è andato in onda ancora in bianco e nero).

 

Esempio di rappresentazioni nel curriculum artistico

 

Cinema

 

  • 2021 “Se scappi ti prendo”, regia di Aldo Ciacco - Ruolo da protagonista
  • 2020 “Giovani d’oggi”, regia di Maria Gialdi - Ruolo da coprotagonista

 

Televisione

 

  • 2018-2019 “Don Dolante”, regia di Mario Sacchi, 15 puntate nel ruolo di Don Mario

 

Teatro

 

  • 2015 “L’opera da tre soldi”, regista, Teatro Nuovo di Napoli.

 

Spot pubblicitari

 

  • 2014 Spot Caffè Lavazza, regista.
  • 2013 Spot Birra Peroni, regista.

 

6. Progetti e collaborazioni

 

A volte, nonostante tu non sia l’autore di un’opera, potresti comunque trarne beneficio nel tuo CV.

 

Come?

 

Organizzando mostre, eventi ed esibizioni!

 

Già, tutti i progetti che hai curato daranno infatti una marcia in più al tuo curriculum, dimostrando di avere una certa rilevanza in campo artistico in qualità di curatore.

 

Ecco un esempio:

 

Esempio di progetti e collaborazioni nel curriculum artistico

 

  • Organizzazione del Seminario “La Commedia dell’arte”, Milano, 20-21 giugno 2021.
  • Fondatore della mostra itinerante “Fotografie della tradizione contadina”, presentata in 15 città italiane dal 2019 ad oggi.
  • Ideatore della rassegna teatrale “Caro Pinocchio” per famiglie e bambini, Roma, 2020.

Suggerimento bonus: insieme al curriculum potresti allegare un portfolio artistico, una breve presentazione delle tue opere maggiori con immagini, video, recensioni ricevute e tutto quanto ritieni opportuno per esprimere al meglio la tua arte!

Raddoppia le probabilità di riuscita con allegando al CV una lettera di presentazione abbinata. Scrivi la tua lettera di presentazione online per rendere la tua candidatura perfetta.

 

Software per scrivere una la lettera di presentazione

 

Scrivi la lettera

 

Vuoi diversi stili di lettera? Il software ti mette a disposizione 21 modelli e centinaia di combinazioni di colori. Ti basta un clic per passare da un modello di lettera motivazionale all'altro. Prova tutti i nostri modelli di lettere di presentazione.

 

Punti chiave

 

Il curriculum artistico si discosta nettamente da un curriculum classico, per focalizzare l’attenzione solamente sulle tue capacità e competenze artistiche e sulle tue esperienze professionali.

 

  • Cura la formattazione del tuo curriculum artistico, di modo da renderlo armonioso e ben leggibile;
  • Se hai un lavoro continuativo nel ramo artistico, inseriscilo immediatamente nella sezione dell’esperienza lavorativa, dando grande rilievo ai risultati ottenuti;
  • Fai una lista di tutte le tue opere, siano libri, quadri, pitture, cinema o teatro, raccontando così la tua crescita professionale;
  • Allega un portfolio al tuo CV con immagini o video per mostrare ai selezionatori tutto il tuo talento.

 

Hai qualche altra domanda riguardo al tuo curriculum artistico? Non sei sicuro di che cosa valga la pena includere e che cosa invece tralasciare? Facci sapere nella sezione dei contatti qui sotto e saremo ben felici di risponderti! Grazie del tempo che ci hai dedicato!

Valuta il mio articolo!: artistico
Grazie per aver votato!
Media: 5 (3 voti)
Dario Cremonesi
Dario Cremonesi
Un ex HR business partner con centinaia di talenti IT in tutta Italia che scrive consigli per curriculum e lettere di presentazione per ResumeLab Italia per condividere consigli e la passione per il recruiting.

Era interessante? Ecco articoli simili