Il Mio Account

Mail per curriculum: come scrivere e inviare CV via mail

Hai bisogno di inviare il tuo curriculum via mail ma non sai come catturare l’attenzione? Ecco un bell’esempio di testo di email per l’invio del CV che fa proprio al caso tuo!

Dario Cremonesi
Dario Cremonesi
Esperto di Carriere
Mail per curriculum: come scrivere e inviare CV via mail

Abstract: quando invii una candidatura via mail è necessario curare diversi aspetti del messaggio come oggetto, corpo del testo, allegati e commiato. Una mail ben scritta è in grado di convincere i selezionatori a valutare la tua candidatura e fa sì che si ricordino di te.

Cosa c’è di più importante che scrivere un curriculum come si deve? Assicurarsi che venga letto!

 

Per questo mandare un curriculum via mail non è proprio un pro forma!

 

Facile no? Apri la mail, “invia a”, indirizzo, allega file, foto di gattini e il gioco è fatto! Purtroppo non è così semplice, dato che il selezionatore potrebbe essere allergico ai felini e alle banalità!

 

Continua a leggere per scoprire:

 

  • Come scrivere una mail per inviare un curriculum.
  • Esempi di testo di una mail per l’invio del CV.
  • Consigli utili per migliorare la qualità del testo della tua mail per inviare il CV.

 

Hai bisogno di altri suggerimenti? Perché non leggi anche:

 

 

Non hai trovato ciò che cerchi? Dai un'occhiata anche a tutti gli altri esempi di CV del nostro sito!

 

Andiamo ora a vedere che cosa scrivere nella mail per inviare il tuo CV!

 

Esempio di cosa scrivere nella mail per inviare un curriculum

 

Oggetto: Curriculum vitae di Laura Vicino per giornalista e editor

 

Alla cortese attenzione della dottoressa Landi,

 

Anche se una laurea non fa il giornalista, credo di aver completato con successo un percorso formativo importante e sono desiderosa di mettermi in gioco con umiltà e professionalità. Sono sicura che la mia esperienza di pubblicista degli scorsi 3 tre anni (e oltre 450 articoli e 100 interviste) possa giocare a mio vantaggio, senza contare l’uso corretto del congiuntivo!

 

Il mio sogno è diventare giornalista di inchiesta e nel corso della mia seppur breve carriera ho già avuto modo di realizzare diverse interviste “scomode”. In allegato a questa mail il mio curriculum vitae, ma scommetto che troverà interessante anche il reportage al link più in basso…

 

Lavorare con voi sarebbe motivo di orgoglio e un grande traguardo per la mia carriera. Mi auguro di potervi incontrare presto dal vivo per confrontarci e costruire una solida collaborazione.

 

In allegato a questa mail troverà il mio curriculum vitae e un link ad alcuni articoli e interviste.

 

Cordiali saluti

 

Laura Vicino

Giornalista pubblicista e reporter

www.linkedin.com/in/laura-vicino

laura.vicino@mail.com

+39 666 55 44 555

 

Ecco una mail tagliente e accattivante che suscita curiosità!

 

1. Struttura il testo della mail per l’invio del CV

 

3.042.794 è il numero di email inviate ogni secondo nel mondo secondo Internet Live Stats, portale che monitora in tempo reale i numeri del web.

 

E a conti fatti, sono 2,5 sono invece le ore spese in media quotidianamente per rispondere alle email di lavoro, senza contare quelle finite nello spam o posteggiate in “segna come da leggere” fino a data da destinarsi.

 

Ora non sembra più tanto scontato che la tua mail venga letta, vero?

 

Per questo non basta buttare giù qualche riga di rito; non te la cavi più con un “in allegato il mio CV, grazie per l’attenzione”.

 

Una mail deve suscitare interesse e ispirare il selezionatore già stanco a proseguire nella lettura. E prima ancora dei contenuti, dovrai concentrarti sull’impatto visivo, includendo questi elementi:

 

  • Oggetto
  • Saluto
  • Corpo della mail
  • Conclusione
  • Firma
  • Allegati

 

Lascia una spaziatura tra una sezione e l’altra; creare paragrafi ben delineati facilita la lettura e trasmette un’immagine decisamente più professionale.

Suggerimento bonus: tieni presente che il contenuto della tua mail non è una lettera di presentazione! Fai attenzione alla lunghezza: un numero eccessivo di parole rischia di allontanare il selezionatore. Una lettera di presentazione non deve superare i tre quarti di pagina, mentre una mail di presentazione non più di 10-12 righe.

2. Inserisci l’oggetto nella mail per l’invio del CV

 

Anche se può apparire di poco conto, l’oggetto è invece un elemento fondamentale per la tua candidatura, dato che è quello che i selezionatori vedranno per primi.

 

E tra il mare di email ricevute prima della pausa delle 11 devono essere in grado di capire immediatamente di che cosa si tratta per sapere se dovranno prendere un caffè doppio alla macchinetta prima di leggere il tuo curriculum vitae.

 

L’oggetto ha dunque una funziona esplicativa (senza, la tua mail rischia di finire direttamente nello spam) e deve contenere:

 

  • Motivo della mail.
  • Posizione per cui ti candidi (o specificare che si tratta di una autocandidatura).
  • Nome e cognome.
  • Eventuale numero identificativo dell’annuncio.

 

Dai un’occhiata a questo:

 

Esempio di oggetto per inviare il tuo curriculum via mail

CORRETTO
Oggetto: Laura Martini - Candidatura a Responsabile commerciale - Ref: 144532
SCORRETTO
Oggetto: La persona che fa al caso tuo. Fissiamo un appuntamento?

Non serve essere prolisso: vai dritto al punto. Ed evita di sembrare una mail di pishing.

Suggerimento bonus: invia sempre la tua candidatura da una e-mail professionale, qualcosa come nome.cognome@mail.com. Evita nickname o nomi criptici: possono davvero inficiare la tua candidatura.

 

3. Costruisci il corpo della mail per l’invio del CV

 

Una volta che hai inserito l’oggetto, ti puoi concentrare sul corpo della mail, una breve presentazione in risposta a un preciso annuncio di lavoro.

 

Rispetta le stesse regole di formattazione di un CV e cerca di essere convincente, evitando le frasi di rito o eccessivamente formali. Inoltre, tieni conto che avrai a disposizione non più di una manciata di righe, per cui concentrati su un solo argomento preciso che vuoi portare all’attenzione del selezionatore.

 

Tirando le somme, inserisci sempre:

 

  • Un saluto formale diretto a una persona specifica.
  • La tua maggior vittoria, supportata dai dati.
  • L’indicazione di quali allegati si trovano all’interno della mail (CV, lettera di presentazione, portfolio, link di rimando).
  • Invito a un incontro dal vivo per dimostrare le tue abilità.
  • Allegati (sempre meglio in formato PDF).
  • Firma e informazioni di contatto.

 

Ecco qualche esempio per dimostrare le tue spiccate competenze comunicative:

 

Esempio di saluto iniziale nella mail di presentazione del CV

CORRETTO

Alla cortese attenzione di nome+cognome

All’attenzione del dott./della dott.ssa/ing. nome+cognome

Egregio nome+cognome (maschile)

Gentile nome+cognome (femminile)

SCORRETTO

Carissimo+nome

Buongiorno+nome

A chi di competenza

“A chi di competenza” non è sbagliato in senso stretto, ma è sempre preferibile inviare la tua candidatura a una persona specifica piuttosto che a una mail generica; per capire chi hai di fronte fai un giro sulla pagina ufficiale dell’azienda o una breve ricerca su LinkedIn.

 

Per quanto riguarda il corpo della lettera vero proprio, concentrati su una presentazione rapida e sagace, mettendo in luce:

 

  • Risultati significativi.
  • Dati concreti.
  • Esperienza sul campo/scolastica.

 

Ecco come scrivere un corpo della lettera che assomigli molto a una lettera di presentazione efficace:

 

Esempio di corpo della mail per l’invio del CV

CORRETTO
Nel CV in allegato troverà le mie esperienze professionali complete, ma posso già dirle che come architetto con oltre 8 anni di esperienza ritengo di aver raggiunto una grande maturità professionale. Sono molto orgoglioso dei successi ottenuti negli ultimi anni, con la progettazione e la realizzazione del nuovo teatro di Reggio Emilia e il suo Giardino Fiorito. Credo che sia giunto il momento di portare la mia carriera a un livello superiore, mettendo la mia creatività al servizio dello studio ArchiArt.
SCORRETTO
Sono una persona determinata che non si lascia mai scoraggiare dalle avversità. Fin da quanto ero bambino ho sempre creduto in me stesso. Mia madre lo diceva sempre: “credi nei sogni, non mollare mai”. E lì ho capito che potevo fare sempre di più. Mosso da nuovi stimoli e dalla volontà di crescere, ho realizzato che la vostra offerta sembrava scritta apposta per me. Sono la persona giusta al momento giusto.

Che dire, alla fine dell’esempio scorretto il selezionatore sarà ancora lì a chiedersi che lavoro tu faccia, dato che non ha indicato neppure un minimo di competenze professionali!

 

Ah, evita pure lo storytelling strappalacrime; non che i manager e gli HR siano degli insensibili, ma sono sempre di corsa, un po’ scettici di natura e preferiscono andare al sodo con hard e soft skills per il CV.

 

E una volta attirata l’attenzione su di te non ti rimarrà che affondare la zampata finale: è il momento di proporti per un incontro faccia a faccia.

 

Pure se non hanno ancora letto il curriculum. Sì, perché secondo alcune ricerche, la cosiddetta call to action è in grado di aumentare le tue “vendite” (perché in fondo di questo si tratta) del 127%.

 

Ecco un piccolo spunto per una lettera motivazionale:

 

Esempio di conclusione della mail di presentazione del curriculum

CORRETTO
Sarei davvero desiderosa di organizzare un appuntamento dal vivo per potervi illustrare le mie strategie di vendita che hanno portato a un ROI del +8% nell’ultimo trimestre.
SCORRETTO
Sono libero il martedì e il giovedì nel pomeriggio. Se non è possibile incontrarsi in questi periodi di tempo, gradirei essere contattato al più presto per stabilire un’altra data. Grazie dell’attenzione.

Sii propositivo, ma non scadere nell’arroganza ed evita richieste troppo pretenziose, dimostrando invece di avere competenze personali interessanti.

 

Inoltre, se indichi un risultato o un argomento che vorresti portare all’attenzione della tua futura azienda puoi generare l’aspettativa giusta per essere immediatamente ricontattato.

 

Ultimo ma non ultimo, appena al di sotto della tua call to action aggiungi i saluti, che devono essere formali e rispettare le regole della comunicazioni scritta, insieme alla tua firma, prima il nome e poi il cognome, e alle tue informazioni di contatto.

 

Dato che non si tratta di una lettera di referenze, evita in questa sezione di indicare i nomi di chi di ha spinto alla candidatura: potrai fornirle più avanti, a richiesta.

 

Ecco come potrebbe suonare questo passaggio:

 

Esempio di chiusura e commiato per inviare il curriculum via mail

CORRETTO

Gianni Balestro

Impiegato contabile

www.linkedin.com/in/gianni-balestro

gianni.balestro@mail.com

+39 666 55 44 77

A questo punto non ti rimane che:

 

  • Allegare il curriculum/la lettera di presentazione.
  • Controllare che i link indicati siano funzionanti (nel caso di portfolio o siti web).
  • Verificare che non ci siano errori grammaticali o di sintassi.

 

Secondo alcune ricerche, il giovedì è il giorno migliore per inviare la tua mail di presentazione, possibilmente tra le 8 e le 12 del mattino. Evita invece il venerdì pomeriggio e i weekend.

 

Dunque, è il giorno giusto per premere su “Invia”?

Suggerimento bonus: per evitare di dimenticare qualche informazione di contatto utile ai fini della candidatura e apparire professionale, imposta direttamente la firma digitale della tua mail.

 

Punti chiave

 

Scrivere una mail di presentazione per il tuo CV è tutt’altro che scontato, dato che deve attirare l’attenzione su di te e invogliare i selezionatori ad aprire il tuo curriculum vitae.

 

Dividi la tua mail in sezioni distinte:

 

  • Nell’oggetto spiega in modo telegrafico il motivo della tua mail.
  • Nel corpo della lettera metti in luce in una manciata di righe i tuoi maggiori successi.
  • Nel commiato invita i selezionatori a un incontro dal vivo.

 

Ricordati di allegare sempre il tuo curriculum vitae e, in caso, la lettera di presentazione, in formato PDF.

 

E con questo è tutto! Sono sicuro che ti sarà utile per la ricerca del tuo lavoro. Se hai dubbi o domande, lascia un commento qui sotto!

Valuta il mio articolo!: testo mail per invio cv
Grazie per aver votato!
Media: 5 (2 voti)
Dario Cremonesi
Dario Cremonesi
Un ex HR business partner con centinaia di talenti IT in tutta Italia che scrive consigli per curriculum e lettere di presentazione per ResumeLab Italia per condividere consigli e la passione per il recruiting.

Era interessante? Ecco articoli simili