Il Mio Account

Hai il controllo dei tuoi dati

Utilizziamo i cookie per personalizzare l'esperienza di creazione di CV e lettere di presentazione. Per queste ragioni, potremmo condividere i tuoi dati di utilizzo con terze parti. Puoi trovare maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie alla pagina Politica sui cookies. Se vuoi impostare le tue preferenze sui cookie, clicca sul pulsante Impostazioni qui sotto. Per accettare tutti i cookie fare clic su Accetta.

Impostazioni Accetta

Impostazione dei cookie

Clicca sui tipi di cookie qui sotto per personalizzare la tua esperienza sul nostro sito. Puoi liberamente dare, rifiutare o ritirare il tuo consenso. Tieni presente che la disabilitazione dei cookie può influenzare la tua esperienza sul sito. Per maggiori informazioni, visita la nostra Politica sui cookie e la nostra Privacy Policy.

Scegli il tipo di cookie da accettare

Analytics

Questi cookie analizzano l'utilizzo del nostro Sito da parte dei nostri visitatori e ci permettono anche di offrirti un'esperienza migliore. I cookie analitici utilizzati sul nostro sito non identificano chi sei né ci permettono di inviarti pubblicità mirata. Per esempio, possiamo utilizzare i cookie/tecnologie di tracciamento a fini analitici per determinare il numero di visitatori del nostro sito, identificare come i visitatori si muovono nel sito e, in particolare, quali pagine visitano. Questo ci permette di migliorare il nostro Sito e i nostri servizi.

Prestazioni e personalizzazione

Questi cookie ci permettono di offrirti un'esperienza personalizzata. I cookie di personalizzazione sono utilizzati per fornire contenuti, compresi gli annunci, rilevanti per i tuoi interessi sul nostro sito e su siti di terze parti in base a come interagisci con diversi elementi del nostro sito, nonché per tenere traccia dei contenuti a cui accedi (compresa la visualizzazione di video). Possiamo anche raccogliere informazioni sul computer e/o sulla connessione per adattare la tua esperienza alle tue esigenze. Durante alcune visite, possiamo utilizzare strumenti software per misurare e raccogliere informazioni sulla sessione, compresi i tempi di risposta della pagina, gli errori di download, il tempo trascorso su determinate pagine e le informazioni sull'interazione della pagina.

Pubblicità

Questi cookie sono collocati da aziende terze per fornire contenuti mirati basati su argomenti rilevanti che ti interessano (per esempio, fornendoti annunci su Facebook che ti interessano), e ti permettono di interagire meglio con piattaforme di social media come Facebook.

Necessari

Questi cookie sono essenziali per il funzionamento del Sito e per permetterle di utilizzare le sue funzioni. I cookie essenziali saranno sempre rilasciati poiché sono necessari per il corretto funzionamento del Sito. Per esempio, i cookie essenziali includono, ma non sono limitati a: i cookie per fornire il servizio, mantenere il tuo account, fornire l'accesso al costruttore, le pagine di pagamento, creare ID per i tuoi documenti e memorizzare i tuoi consensi.

Per vedere un elenco dettagliato dei cookie, clicca qui.

Salva le preferenze

Come e a chi indirizzare la tua lettera di presentazione

Stai scrivendo una lettera di motivazione ma non sai a chi mandarla? Trova il nome del recruiter. Così, la domanda a chi indirizzare la lettera di presentazione sarà solo retorica.

Paolo Borrini
Paolo Borrini
Editor, Professional Association of Resume Writers and Career Coaches
Come e a chi indirizzare la tua lettera di presentazione

Parlano di noi:

Il CV è aggiornato agli ultimi traguardi e risultati raggiunti, la lettera di presentazione è stata scritta correttamente. Ma hai pensato solo per un secondo a chi stai inviando tutti sti documenti prima che finiscano nel tritacarte più velocemente che quel documento stampato a metà per via della cartuccia esausta?

No? Allora, andare avanti col processo di recruiting, è bene che tu ti fermi e realizzi per un solo attimo a chi inviare la lettera di presentazione.

Grazie a questo articolo scoprirai:

  • A chi indirizzare una lettera di presentazione
  • Come ricercare gli estremi della persona a cui stai scrivendo
  • Quali sono le eventuali alternative che hai a disposizione

Risparmia tempo ed energie, e ottieni un risultato simile al modello che vedi di sotto. Scegli tra 28 modelli di lettera di presentazione da personalizzare e scaricare in pochi clic.

Scrivi una lettera di presentazione

USA QUESTA LETTERAEsempio di lettera di presentazione con destinatario

Cosa dicono gli utenti di ResumeLab:

Ieri ho avuto un colloquio di lavoro e il responsabile delle risorse umane ha iniziato la discussione complimentandosi per la mia lettera di presentazione.
Luigi

Amo la varietà di modelli e stili. Bravi, continuate così!
Davide

La mia vecchia lettera era veramente mediocre, malgrado tutto il tempo passato a provare a fare modifiche su Word. Ma grazie a questo software, posso modificare tutto facilmente.
Daniela

Scrivi una lettera di presentazione

Ecco la nostra proposta relativamente ad alcune lettere di presentazione che presentano una intestazione corretta:

E se neanche i nostri esempi sono riusciti a soddisfarti, abbiamo preparato due esempi professionali di lettera di presentazione indirizzata correttamente al destinatario corretto

1. Esempio di lettera di presentazione indirizzata correttamente

Antonio Bellapace

00100, Roma, RM

+39 340 12 345 67

antonio@pace.mail

Ch.mo Prof. Attilio de Bacetti

Responsabile del Dipartimento di Giurisprudenza

Università Cattolica del Sacro Cuore

Largo Francesco Vito 1

00168, Roma, RM

1 Gennaio 2022

Oggetto: Candidatura in Master di II Livello in Marketing e Comunicazione

Alla spett.le attenzione del Ch.mo Prof. Attilio de Bacetti

Sono responsabile del Punto Vendita di Roma Nord “Porta di Roma” e ho 4 anni di esperienza di gestione nel mondo del retail. Manifesto con la presente la mia volontà di voler partecipare, a oltre 10 anni dal conseguimento della mia Laurea Magistrale in Economia Aziendale, e frequentare il Master di II livello in Marketing e Comunicazione all’Università Cattolica.

Nel corso del decennio passato a lavorare non ho mai sottovalutato la funzione primaria che ha l’istruzione nel mondo dell’azienda. Ho svolto un seminario ogni trimestre per aggiornarmi sulle ultime novità, gli ultimi modelli e gli ultimi trend relativi al mondo della comunicazione in Italia. Per 6 anni ho diretto una agenzia di Comunicazione e Branding Agency, occupandomi di progetti ad alto budget e supervisionando l’attività di oltre 35 persone.

La mia motivazione è forte nel voler proseguire gli studi. Avrei piacere di poter lavorare e studiare nei weekend, e potrei partecipare alle lezioni e ai corsi dopo le 17. Sono sicuro che la mia esperienza potrebbe essere importante per i più giovani ed inesperti, e potrei condividere il mio sapere e le mie esperienze con il resto della classe, imparando e arricchendo la mia prospettiva relativa alla comunicazione aziendale.

Mi auguro di poter essere ricevuto, nell’Open Day che l’Università terrà il giorno 14 Aprile, da Lei per poter discutere insieme di questa splendida opportunità. Nel congedarmi, Le rammento che sono disponibile per ogni eventuale chiarimento Lei dovesse avere nei miei riguardi.

Distinti saluti

Antonio Bellapace

Ma si può scrivere una buona lettera anche senza non sapere precisamente a chi indirizzare la lettera di presentazione? La risposta è: sì, certamente, ed eccone la prova!

Francesco Pependrini

Barista

20021, Milano, MI

+39 370 98 765 43

francesco.pependrini_@gmail.it

Gran Caffè Gambrinus

Via Chiaia 1

80132, Napoli, NA

 

2 Febbraio 2022

Oggetto: Lettera di presentazione da Barista per il Gran Caffè Gambrinus

Al Gran Caffè Gambrinus,

Sono Francesco Pependrini, un barista con oltre 15 anni di esperienza internazionale nella preparazione di bevande e bibite come Maestro Barista. Ho avuto notizia, tramite quotidiano, che la più grande istituzione di Napoli per quello che riguarda il Caffè sta cercando un nuovo barista, e mi auguro di poter essere preso in considerazione per il ruolo.

Ho lavorato come Barista in varie grandi catene di Caffè. Sono stato Maestro Barista presso lo Starbuck’s di Times Square a New York City, occupandomi della formazione di oltre 35 dipendenti che mi hanno affiancato nel corso degli anni nella preparazione del miglior prodotto, con le giuste quantità, le temperature corrette e seguendo gli standard di produzione della catena americana.

In questo momento lavoro presso lo Starbucks “R” Reserve di Milano, ma sarebbe mio desiderio poter tornare a Napoli per lavorare presso il bancone più affollato della città. Sono consapevole che per lavorare in un bar del genere, bisogna avere una grande capacità di gestione dello stress, ma credo di aver raggiunto una grande maturità dopo tutte le esperienze che ho fatto.

Mi auguro di poter ricevere una telefonata da un membro dello staff per poter avere un colloquio di lavoro e poter parlare di persona della possibilità. Ringrazio cordialmente per aver dedicato del tempo a leggere il mio CV e la lettera di presentazione, e nel congedarmi, auguro i miei più sentiti.

Cordiali saluti

Francesco Pependrini

Bene, come avrai capito fin da queste primissime battute, indirizzare la lettera aiuta la riuscita della candidatura. Ma come scoprire a chi indirizzare la lettera di presentazione di preciso

2. Come scoprire a chi indirizzare la lettera di presentazione?

Tante volte ci si preoccupa di come fare un curriculum più che di curare la propria cover letter. Questo perché pensiamo che mostrare le nostre capacità e abilità personali sia più importante che dare un tocco personale alla candidatura.

Che è quanto di più sbagliato ci possa essere. Vero, oggi le candidature sono sempre più informatizzate e legate allo screening di un computer e degli ATS, ma alla fine della fiera, ci sarà sempre una persona a leggere la tua storia lavorativa e a valutarla positivamente o meno.

Proprio per questo è importante riflettere attentamente sul destinatario della lettera di presentazione: scrivere ad una persona piuttosto che ad un gruppo, non significa solo additare qualcuno, ma significa avere un vero cambio di espressione nello scrivere la lettera di presentazione.

Infatti, solitamente l’intestazione della lettera di presentazione prevede che del destinatario siano noti:

  • Il nome completo
  • Il titolo lavorativo
  • Il nome dell’azienda a cui ti candidi
  • L’indirizzo della sede legale, la città, il CAP e la provincia

E come potrai intuire, trovare i dettagli del destinatario influirà pesantemente, non solo sui primi due punti dell’intestazione, ma sull’intera cover letter.

Per questo, ecco i migliori modi che si hanno a disposizione per scoprire a chi indirizzare la lettera di presentazione.

1. Ricerca tramite LinkedIn

Con oltre 720 milioni di utenti, LinkedIn è diventato il principale social network professionale al mondo. Che la tua sia una candidatura per una grande azienda, o che tu sia cercando un dominus in uno studio di un professionista a partita IVA a cui mandare il tuo curriculum da avvocato, LinkedIn è probabilmente il mezzo più facile che hai per iniziare la tua ricerca.

Semplicemente scrivendo il nome dell’azienda a cui ti stai candidando nella barra di ricerca, otterrai posizioni a cui candidarti, persone e tante altre informazioni sull’azienda.

Questo è sicuramente il miglior posto da cui iniziare una ricerca sul destinatario ideale. E non aver paura di contattare la persona sbagliata o un dipendente qualunque e chiedere informazioni a riguardo.

Raddoppia le probabilità di riuscita allegando una lettera di presentazione al tuo CV. Scegli uno dei modelli di lettera di presentazione di ResumeLab per costruire una candidatura perfetta.

CREA UNA LETTERA DI PRESENTAZIONE.

CREA LA TUA LETTERA DI PRESENTAZIONEModelli di lettera di presentazione

ResumeLab ti mette a disposizione 28 modelli di lettere di presentazione in decine di combinazioni di colori. Ti basta un clic per passare da un modello di lettera motivazionale all'altro.

2. Ricerca sul sito web dell’azienda

Può capitare che quello che cerchi non sia su LinkedIn. Del resto stiamo parlando di un social network, non delle Pagine Gialle. Se non sei stato fortunato, il sito web dell’azienda a cui ti candidi può essere un altro posto dove cercare. 

Questa ricerca è particolarmente utile nel caso in cui la lettera sia indirizzata ad università, e tu sia in procinto di allegare il tuo curriculum vitae da studente. Ma è una risorsa certamente valida anche per tutte le piccole aziende che non utilizzano LinkedIn, o bar e ristoranti a cui ti stai candidando come chef o cameriere.

3. Chiama direttamente in azienda

Ok, ci abbiamo provato con internet, ma se vuoi fare il barista per il bar di una piccola città di provincia è plausibile credere che questo non abbia nemmeno un sito internet o un account di un social network.

E allora cosa fare? Ecco che entra in gioco il potere della voce!

Sarà proprio in un caso del genere che potrai chiamare in azienda e chiedere informazioni sul datore di lavoro direttamente.

4. Scrivi una lettera impersonale

Ti sei fatto ‘sto bel giro delle sette chiese, e dopo San Pietro e San Giovanni Laterano, e niente. Il nome non è uscito fuori, e quindi non resta che rassegnarci e scrivere una lettera impersonale.

In quei casi, però, non scadere nei cliché classici del genere e non andare a indirizzare la lettera di presentazione “a chiunque sia interessato”, “alla spettabile visione del datore di lavoro”, “alla spettabile visione delle risorse umane” o peggio ancora “Cara/o sig./ra”.

In questi casi, ti limiterai a utilizzare l’azienda, in senso generico, come destinatario finale della tua cover letter. 

Nota bene: invia la lettera come documento separato e non come corpo della mail (cosa che succede nel 5% dei casi)

3. Personalizza la lettera indirizzandola nel modo corretto

Abbiamo visto che indirizzare la lettera motivazionale ad una persona piuttosto che ad un’altra inciderà sul modo di scrivere la lettera. Proprio per questo, è bene fornirti dei casi esempio in cui mostrarti qual è l’effetto finale che avrà la lettera di presentazione indirizzata ad una figura professionale piuttosto che ad un’altra.

1. Indirizzare la lettera di presentazione ad un responsabile delle risorse umane

Se vuoi lavorare per una azienda, piccola o grande che sia, è probabile che indirizzerai e scriverai una lettera di persone al responsabile delle risorse umane.

Inviare la lettera inficia su due aspetti della candidatura:

  1. sulle tue motivazioni e sui valori dell’azienda in cui ti candidi;
  2. sulla tua personalità e sulle soft skills che possiedi.

Indirizzando la lettera ad una persona non direttamente coinvolta con i processi produttivi dell’azienda, ma che valuterà le tue performance in base ai tuoi valori e alle tue capacità comunicative.

Indirizzare la lettera di presentazione ad un responsabile delle risorse umane

Nello Specifico

Chirurgo estetico

50122, Firenze, FI

nello@specifico.mail

+39 366 66 666 66

Angelo Natalizio

Responsabile del Personale

Beauty Italia

Viale Augusto Righi 2,

50122, Firenze, FI

2. Indirizzare la testa ad un datore di lavoro o un headhunter

Se stai inviando una cover letter ad un datore di lavoro, è probabile che l’azienda a cui stai inviando la candidatura sia sensibilmente più piccola, o ci sarebbe una persona a far filtro nelle faccende delle risorse umane.

Ciò implica che starai parlando o con un head hunter, ossia una persona incaricata di trovare quella persona con quella competenza professionale specifica, o direttamente con l’imprenditore, ossia, con una persona che in linea teorica conosce la propria azienda come le sue tasche e che esercita un controllo molto stretto sulla gestione aziendale.

Indirizzare la lettera di presentazione ad un headhunter o ad un datore di lavoro

Giovanna Nardi

Commessa

16000, Genova, GE

+39 338 12 345 67

giovann@nardi.it

Pasquale D’onofrio

Presidente

Abbigliamento Zena

Via della Repubblica 4

16162, Bolzaneto, GE

3. Indirizzare la lettera di presentazione in via generica

Cosa fare quando la bussola che ti eri portato dietro per intraprendere il viaggio non punta più verso il nord? Puoi affidarti alla cosa che desideri più al mondo, e potrai raggiungere la Perla Nera (o per qualche breve istante Keira Knightley) anche tu…

…oppure puoi avere un approccio meno artistico e fare in modo che sia l’annuncio di lavoro la Stella Polare che ti indicherà la via per ottenere il colloquio di lavoro.

Se secondo l’annuncio di lavoro il candidato ideale è quello “dotato di una personalità spigliata” e che ha la “capacità di gestire in maniera autonoma il parco clienti” dell’azienda, allora inserirai le tue competenze relazionali!

Come vedrai, invece, in questo caso l’intestatario della lettera cambierà. Se prima il destinatario era composto dal nome di quest’ultimo e dal suo titolo lavorativo, nel caso tu stia scrivendo una lettera generica:

  1. Eliminerai entrambi i campi e li sostituirai col nome dell’azienda
  2. L’introduzione della lettera avverrà, non più con un saluto formale, ma con un semplice “A XYZ” 
  3. Non inviterai la persona a contattarti - evitando quindi i formalismi di sorta, come il rivolgersi all’interlocutore dandogli del Lei di cortesia - ma chiederai comunque di essere ricevuto da un membro dello staff per un colloquio di lavoro.

Eccoti un esempio.

Indirizzare la lettera di presentazione ad un headhunter o ad un datore di lavoro

Paolina Rossi

30100, Venezia, VE

+39 331 11 111 11

paolina@rossi.it

Università degli Studi di Roma “Roma 3”

Via Ostiense 133B, 

Roma, RM, 00154 

Il CV editor di ResumeLab ti offre suggerimenti e contenuti già pronti in base alla tua professione e alla tua esperienza, per aumentare le tue possibilità di successo.

CREA UN CV ONLINE

CREA ORA IL TUO CVEditor per fare un curriculum perfetto

Scegli il modello di curriculum che preferisci e dimostra di essere il candidato ideale. Sfrutta tutto il potenziale dei nostri 28 modelli di curriculum vitae.

Punti salienti

A chi indirizzare la lettera di presentazione può essere un discorso semplice, ma uno di quei discorsi che nasconde diversi problemi alle sue spalle. Proprio per questo indirizzare la lettera significa:

  • Personalizzare il documento e renderlo più vicino alle richieste dell’annuncio di lavoro
  • Avere la possibilità di interloquire direttamente con il responsabile della selezione
  • Scrivere all’azienda nel caso in cui tu non abbia dati a sufficienza per poter dare un nome ed un volto alla tua cover letter

Se hai domande a riguardo, lasciaci un commento. Ti aiuteremo a risolvere tutte le perplessità tu possa avere relativamente alla questione. A presto.

Il processo editoriale di ResumeLab

A ResumeLab, la qualità è il valore essenziale che ci guida nella creazione di risorse professionali di alto livello. Il nostro team di scrittori esamina attentamente ogni articolo in conformità alle linee guida editoriali, garantendo un’elevata qualità e affidabilità dei nostri contenuti. Conduciamo continuamente ricerche originali, mettendo in luce le sfide presenti nel mercato del lavoro e guadagnando il riconoscimento di numerose fonti autorevoli. La nostra dedizione e il nostro impegno nel fornire consigli di carriera attrae ogni anno milioni di lettori sul nostro blog.

Valuta il mio articolo!: a chi indirizzare
Grazie per aver votato!
Media: 5 (2 voti)
Paolo Borrini
Paolo Borrini
Paolo è un instancabile editor e scrittore membro attivo della National Career Development Association (NCDA) e della Professional Association of Resume Writers and Career Coaches (PARWCC). Grazie ai numerosi anni di esperienza nel mondo del lavoro e dei media, è una fonte di ispirazione e guida per chiunque miri al successo professionale. Dal 2020, Paolo si impegna quotidianamente per offrire articoli di qualità ai lettori di ResumeLab. Ogni suo testo attinge da esperienze reali e segue scrupolosamente le direttive editoriali di ResumeLab.

Era interessante? Ecco articoli simili

L’autorizzazione al trattamento dei dati personali sul CV

L’autorizzazione al trattamento dei dati personali sul CV

Inviare curriculum a raffica non significa spargere ai quattro venti tutte le tue informazioni personali: ecco ciò che devi sapere per il trattamento dei dati personali sul tuo CV.

Paolo Borrini
Paolo Borrini
Editor, Professional Association of Resume Writers and Career Coaches
Competenze comunicative sul CV: esempi per il tuo curriculum

Competenze comunicative sul CV: esempi per il tuo curriculum

I recruiter fanno a botte per trovare candidati in grado di comunicare efficacemente: non sottovalutare le competenze comunicative nel tuo CV e dimostra che non sono solo parole!

Paolo Borrini
Paolo Borrini
Editor, Professional Association of Resume Writers and Career Coaches
Mail per curriculum: come scrivere e inviare CV via mail

Mail per curriculum: come scrivere e inviare CV via mail

Hai bisogno di inviare il tuo curriculum via mail ma non sai come catturare l’attenzione? Ecco un bell’esempio di testo di email per l’invio del CV che fa proprio al caso tuo!

Paolo Borrini
Paolo Borrini
Editor, Professional Association of Resume Writers and Career Coaches